giovedì, Febbraio 22contatti +39 3534242011

Coronavirus

Vaccinazione anti Covid-19, mercoledì 10 gennaio nuova apertura straordinaria dei centri vaccinali regionali

Vaccinazione anti Covid-19, mercoledì 10 gennaio nuova apertura straordinaria dei centri vaccinali regionali

Coronavirus, Regione Umbria, Salute, Top3, Usl Umbria 2
A seguito dell’alta adesione della popolazione al primo open day per la vaccinazione antiCovid-19, la Regione Umbria ha organizzato una seconda giornata per mercoledì 10 gennaio 2024 per favorire la vaccinazione di tutti i cittadini, con l’obiettivo di ridurre la circolazione del virus, garantire una protezione soprattutto ai soggetti più fragili ed evitare complicanze che potrebbero portare anche al ricovero ospedaliero: lo ricorda l’Assessore regionale alla salute e alle politiche sociali, Luca Coletto. Per l’occasione, sarà possibile prenotare la somministrazione tramite il portale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/ oppure recarsi senza prenotazione in uno dei centri vaccinali della USL Umbria 1 o della USL Umbria 2. Tutte le informazioni su sedi, orari e modalità di access...
Covid, vaccinazioni: “ottima l’adesione al vaccine day anticovid voluto dalla Regione Umbria”

Covid, vaccinazioni: “ottima l’adesione al vaccine day anticovid voluto dalla Regione Umbria”

Coronavirus, Regione Umbria, Salute, Top1
Esprime “soddisfazione” l’assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto, per l’andamento dell’open day straordinario organizzato dalla Regione e finalizzato a ridurre la circolazione del virus sul territorio e proteggere così, ancor di più, le persone con fragilità. Alle ore 13,30 del 27 dicembre le vaccinazioni effettuate dall’Usl1 risultavano 551, mentre sono 322 quelle effettuate nei distretti dell’Usl2: “Un risultato inaspettato – ha detto l’assessore Coletto – che dimostra, ancora una volta, il grande senso di responsabilità degli umbri. Sono dati più che soddisfacenti, e lo sono ancor di più se pensiamo che, pur non essendo in emergenza, un numero così consistente di persone ha scelto di vaccinarsi anche se siamo nel pieno del periodo delle Feste Natalizie. Non era sco...
Vaccinazione anti Covid-19, mercoledì 27 dicembre open day in tutta l’Umbria

Vaccinazione anti Covid-19, mercoledì 27 dicembre open day in tutta l’Umbria

Coronavirus, Regione Umbria, Salute, Top2, Usl Umbria 2
Vaccinazione anti Covid-19, mercoledì 27 dicembre apertura straordinaria dei centri vaccinali in tutti i distretti sanitari della regione La Regione Umbria, al fine di ridurre la circolazione del virus e proteggere le categorie più fragili e a rischio di sviluppare gravi complicanze, ha indetto per mercoledì 27 dicembre un open day straordinario per favorire la vaccinazione anti Covid-19, aperto a tutti i cittadini: lo ricorda l’Assessore regionale alla salute e alle politiche sociali, Luca Coletto. Per l’occasione, sarà possibile recarsi, senza prenotazione, in uno dei centri vaccinali appositamente aperti in ogni Distretto sanitario della USL Umbria 1 (Branca, Umbertide, Città di Castello, Bastia Umbra, Marsciano, Castel del Piano, Passignano sul Trasimeno) e della USL Umbria 2 (F...
Scende sotto a cento l’incidenza Covid in Umbria

Scende sotto a cento l’incidenza Covid in Umbria

Coronavirus, Salute
In Umbria scende sotto a cento, tra il 20 e il 26 gennaio, l'incidenza delle infezioni da Covid per 100.000 abitanti, 99,7, meno 49 rispetto al dato di lunedì scorso, in base al monitoraggio della fondazione Gimbe. Che evidenzia anche una diminuzione dei nuovi casi, meno 32,9% rispetto alla settimana precedente (era meno 28,5 per cento alla precedente rilevazione). Riguardo alle vaccinazioni, secondo Gimbe l'Umbria continua a fare peggio del resto del Paese per il tasso di copertura con quarta dose, del 23,6% contro la media Italia 30,7%.La percentuale di popolazione con più di cinque anni che non ha ricevuto alcuna dose di vaccino è pari al 9,7% (media Italia 10,9%) cui aggiungere uno 0,9 per cento temporaneamente protetta in quanto guarita da meno di 180 giorni. (ANSA). In una ...
Coronavirus: risultato degli ultimi sequenziamenti

Coronavirus: risultato degli ultimi sequenziamenti

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
I risultati del sequenziamento effettuati la settimana scorsa dal Laboratorio di riferimento regionale dell’Azienda ospedaliera di Perugia e ottenuti sabato 21 gennaio, hanno evidenziato anche in Umbria i primi 3 casi di infezione del sotto-lignaggio XBB.1.5 (la cosiddetta “Kraken”) e due casi del sotto-lignaggio CH.1.1 (la cosiddetta “Orthrus”). Si tratta di sotto-lignaggi – spiegano i ricercatori -  che derivano dalla variante Omicron BA.2 già diffuse in USA e molti altri paesi europei. I casi individuati appartengono sia ai distretti di USL Umbria 1 che di Usl Umbria 2. Dei soggetti con infezione da Kraken nessuno è ricoverato, uno non è vaccinato e due sono vaccinati con sole 3 dosi. I due soggetti con Orthrus sono entrambi anziani, vaccinati con 3 o 4 dosi e uno dei due (3 dosi...
Vaccinazioni antinfluenzali: disponibile nuova dashboard informativa sul portale salute della Regione Umbria

Vaccinazioni antinfluenzali: disponibile nuova dashboard informativa sul portale salute della Regione Umbria

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Sul Portale Salute della Regione Umbria  è attiva da oggi una nuova dashboard https://datisalute.puntozeroscarl.it/ dedicata alle vaccinazioni antinfluenzali che fornisce l’aggiornamento quotidiano sull’avanzamento della campagna vaccinale regionale ed è strutturata con grafici, tabelle e mappe che facilitano la lettura del numero dei soggetti vaccinati suddivisi per fasce d’età, distretto sanitario, comune di residenza, percentuale di vaccinati su popolazione residente. Lo comunica una nota dell’Assessorato alla salute e alle politiche sociali Nella dashboard realizzata in collaborazione con PuntoZero Scarl, sono presenti dei tasti per la consultazione dei dati che consentono di visualizzare i dati per singola fascia d’età, per azienda sanitaria, per tipo di struttura erogante, pe...
Coronavirus: presto anche in Umbria prenotazioni della quinta dose

Coronavirus: presto anche in Umbria prenotazioni della quinta dose

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Regione Umbria ricorda che accanto alla vaccinazione va incentivata, quando possibile, la prescrizione dei farmaci antivirali ancora poco utilizzati Nei prossimi giorni anche in Umbria i cittadini che rientrano nella fascia individuata dal Ministero, potranno effettuare la prenotazione sul richiamo con seconda dose booster del vaccino anticovid. Lo comunica una nota della Regione Umbria / Assessorato alla Salute, a seguito dell’aggiornamento effettuato dal Ministero della Salute sulla seconda dose di richiamo con vaccino a mRNA bivalente che potrà essere somministrata alle persone di oltre 80 anni, agli ospiti delle strutture residenziali per anziani e alle persone di età superiore a 60 anni con fragilità motivata da patologie concomitanti e preesistenti e che hanno già ricevuto una...
Coronavirus: nell’ultima settimana in Umbria trend stazionario

Coronavirus: nell’ultima settimana in Umbria trend stazionario

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Incidenza più elevata nella fascia d'età 65-79 anni. Omicron 5 variante prevalente al 100 per cento   Alla data del 13 ottobre, la curva epidemica e la media mobile a 7 giorni in Umbria mostrano un trend stazionario, con l’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti pari a 745 e l’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni in leggera diminuzione rispetto alla settimana precedente che si attesta ad un valore pari a 1.07. Lo riferisce una nota della Regione Umbria secondo cui l’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età presenta un trend stazionario mentre le incidenze più elevate si riscontrano nelle fasce di età sopra i 45 anni. Al 12 ottobre la fascia d’età con l’incidenza più elevata è quella tra i...
Coronavirus: modalità di somministrazione nuovi vaccini

Coronavirus: modalità di somministrazione nuovi vaccini

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Sono state definite dalla Regione Umbria le modalità di prenotazione e somministrazione dei vaccini bivalenti Comirnaty (Pfizer) e Spikevax (Moderna) in grado di indurre una risposta anticorpale maggiore di quella del vaccino monovalente originario sia nei confronti della variante Omicron BA.1 che delle varianti BA.4 e BA.5. Accogliendo il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), AIFA ha infatti approvato il loro utilizzo come dose di richiamo, nei soggetti di età superiore a 12 anni, che abbiano almeno completato un ciclo primario di vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19. Lo comunica una nota della Regione secondo cui la formulazione bivalente Original/Omicron BA.1 dei due vaccini a m-RNA, Comirnaty e Spikevax, è raccomandata in via prioritaria: - a coloro che...
Coronavirus: continua l’attività di monitoraggio e sequenziamento delle varianti

Coronavirus: continua l’attività di monitoraggio e sequenziamento delle varianti

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Il Laboratorio di microbiologia dell'Azienda ospedaliera di Perugia  diretto dalla professoressa Antonella Mencacci, continua a monitorare l’evoluzione delle varianti del virus Sars-CoV-2.  Dall’ultima survey condottta dal ministero della Salute insieme ai laboratori regionali è emerso che 54 campioni analizzati in Umbria, in 3 è stata riscontrata la variante Omicron 5.  Lo rende noto l'assessore alla Salute della Regione Umbria  spiegando che i 54 campioni sono selezionati in modo  casuale e provengono da cittadini residenti nell'area del capoluogo. E’ importante segnalare – aggiunge -  che nessuno di questi soggetti è ricoverato  e non manifestano sintomatologia particolare rispetto a quella provocata dalle varianti già note.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com