lunedì, Maggio 17contatti +39 3534242011

Opinioni

Lettera aperta: “fateci riabbracciare i nostri cari nelle Rsa”

Lettera aperta: “fateci riabbracciare i nostri cari nelle Rsa”

Coronavirus, Opinioni, Sociale
Mi chiamo Stefania Baccello e allego questa lettera aperta indirizzata al Presidente Draghi e a tutte le istituzioni per porre all' attenzione generale (o almeno provare) la situazione delle RSA ,degli operatori che vi lavorano,degli anziani che vi soggiornano e delle loro famiglie tutti  ostaggio di decreti vecchi e restrittivi che non tengono conto della nuova situazione. Nessuno, da mesi, si è preoccupato di inserire nei nuovi decreti delle norme che regolino le visite dei parenti agli ospiti delle RSA alla luce dei vaccini fatti e delle seppur parziali riaperture nei vari campi del vivere quotidiano. Spett.le Presidente Draghi Spett.li rappresentanti delle Istituzioni Domenica 9 maggio sarà la Festa della Mamma. Da alcuni anni mia madre, rimasta vedova e non più totalmente...
Sanità, lettera aperta dei consiglieri di minoranza al sindaco

Sanità, lettera aperta dei consiglieri di minoranza al sindaco

Opinioni, Politica, Top1
I consiglieri di minoranza Franco Raimondo Barbabella, Cristina Croce, Giuseppe Germani, Federico Giovannini e Martina Mescolini hanno scritto una lettera aperta indirizzata alla sindaca Roberta Tardani sullo stato della Sanità a Orvieto. Gentile Sindaco, abbiamo appreso l’altro ieri dai giornali delle sue valutazioni e delle sue richieste relativamente alla sanità orvietana e in particolare all’ospedale in occasione della sua audizione in terza Commissione consiliare regionale in vista della stesura del nuovo PSR (Piano Sanitario Regionale). Viene riportata in particolare una frase come questa: “L’ospedale non riesce a rispondere alle esigenze dei cittadini del comprensorio”, che di per sé riassume un pensiero di forte allarme, rafforzato anche dalle dichiarazioni di oggi. ...