lunedì, Maggio 17contatti +39 3534242011

Orvietano

Fabro Scalo, 54 vaccinazioni nel nuovo punto vaccinale territoriale dell’Orvietano

Fabro Scalo, 54 vaccinazioni nel nuovo punto vaccinale territoriale dell’Orvietano

Coronavirus, Fabro, Orvietano, Regione Umbria, Salute, Top1, Usl Umbria 2
54 soggetti fragili ed estremamente vulnerabili sono stati vaccinati oggi in occasione del Vaccine Day nel nuovo punto vaccinale territoriale di Fabro Scalo, grazie all'impegno dei team sanitari del distretto di Orvieto dell'Azienda Usl Umbria 2 diretto dal dr. Camillo Giammartino. E' il secondo giorno di apertura della postazione vaccinale dell'azienda sanitaria nell'alto Orvietano, nella giornata di ieri la struttura è stata messa a disposizione dei medici di medicina generale per le attività vaccinali in favore dei soggetti di età compresa tra i 70 ed i 79 anni. Questa mattina, nellla nuova postazione, si è svolto un sopralluogo e l'inaugurazione della struttura alla presenza del direttore del distretto di Orvieto della Asl, presente anche il responsabile infermieristico Roberto...
Fabro, giunta approva strategia “Rifiuti Zero

Fabro, giunta approva strategia “Rifiuti Zero

Ambiente, Fabro, Orvietano
Raggiungere il traguardo di “Rifiuti Zero” entro il 2027. E’ l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Fabro, la cui giunta ha aderito alla strategia che punta alla riduzione drastica della produzione di rifiuti e all’attivazione di politiche ambientali spinte. Nella delibera approvata si fissa l’impegno a farsi da promotore nei confronti dell’Auri regionale affinché vengano messe in atto tutte le misure possibili per il raggiungimento del traguardo prefissato e si solleciti l’ultimazione del centro intercomunale di raccolta in corso di costruzione e nella cui progettazione è prevista l’incentivazione dell’auto conferimento. La giunta si pone poi l’obiettivo di “incentivare la sensibilizzazione dei cittadini alla riduzione, al riuso e al riciclo dei rifiuti, fissando al 2022 il passagg...
Concluso lo screening nei 20 comuni della Funzione Associata di Protezione Civile Sud-Ovest Orvietano

Concluso lo screening nei 20 comuni della Funzione Associata di Protezione Civile Sud-Ovest Orvietano

Coronavirus, Orvietano, Protezione Civile, Salute, Top1
Non solo i comuni dell’are orvietana che fa riferimento alla funzione associata di Protezione civile Sud Ovest Orvieto ma anche i dipendenti della Provincia di Terni. Si tratta di numeri importanti che hanno permesso, per quanto riguarda i comuni dell’area, di testare attraverso il test antigenico fornito dalla Regione dell’Umbria, un quinto della popolazione, con particolare attenzione a chi, per professione, svolge un ruolo di presenza al pubblico.  Il test ha interessato oltre 7.000 cittadini dell’area e ha evidenziato una settantina di positivi sottoposti successivamente a verifica di tampone molecolare attraverso l’autorità sanitaria. Poche unità, fra queste, sono poi risultate effettivamente positive al Covid-19. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con i sindaci della...
Alto Orvietano, dal 15 maggio apre il centro vaccinale di Fabro Scalo

Alto Orvietano, dal 15 maggio apre il centro vaccinale di Fabro Scalo

Coronavirus, Orvietano, Salute, Top2, Usl Umbria 2
Come annunciato nei giorni scorsi dal direttore generale della Usl Umbria 2, Massimo De Fino, a partire dal 15 maggio sarà operativo un secondo centro vaccinale nel Distretto Sanitario di Orvieto. Il nuovo centro vaccinale di Fabro si andrà quindi ad affiancare a quello di Fontanelle di Bardano. La struttura che ospiterà a Fabro la postazione vaccinale Usl Umbria 2 è di proprietà comunale, è il centro polifunzionale di Fabro Scalo in via del Campo Sportivo. Vi opererà due giorni a settimana il team vaccinale del Pes-Punto Erogazione Servizi di Fabro, Distretto sabitario di Orvieto, mentre nei giorni restanti verrà messo a disposizione dei medici di medicina generale sempre per le vaccinazioni anti Covid-19. 
Lega: “Isola ecologica di Baschi, ancora senza cassone per i rifiuti speciali. Inascoltate le richieste della Lega e dei cittadini”

Lega: “Isola ecologica di Baschi, ancora senza cassone per i rifiuti speciali. Inascoltate le richieste della Lega e dei cittadini”

Ambiente, Baschi, Orvietano, Top3
“Dopo 5 mesi dalla nostra sollecitazione, a Baschi, per quanto riguardail cassone per la raccolta dei rifiuti speciali, tutto tace. Ribadiamoquindi la nostra richiesta al sindaco, affinché si faccia portavoce deidisagi dei suoi concittadini e risolva la situazione nel più breve tempopossibile”.Così la Lega Comprensorio Orvietano torna ad  intervenire sull’assenzadel cassone dei rifiuti speciali nel comune di Baschi.“Da oltre due anni e mezzo infatti, come abbiamo sottolineato più volte,nel silenzio più assordante dell’amministrazione comunale- aggiungonodal Carroccio – i residenti sono costretti a riportarsi a casa i rifiutiparticolari, come laterizi, cemento, cartongesso e a pagare, persmaltirli in altro modo, perché l’isola ecologica è sprovvistadell’apposito contenitore.La misura è col...
Monteleone. In arrivo due postazioni per lo smaltimento dell’olio vegetale esausto

Monteleone. In arrivo due postazioni per lo smaltimento dell’olio vegetale esausto

Ambiente, Monteleone, Orvietano
A seguito dell’accordo tra Cosp Tecnoservice e la società di raccolta FriggiOil Service, dal mese di maggio saranno incrementati i punti di raccolta dell’olio vegetale esausto.Anche a Monteleone d’Orvieto saranno istituite due postazioni in cui sarà possibile smaltire l’olio di frittura e tutti gli oli vegetali di scarto alimentare provenienti dalla conservazione dei prodotti sottolio; le postazioni saranno disponibili:- presso Piazza XX Novembre a Monteleone d’Orvieto - presso Piazzale delle Betulle a Santa Maria (dove ci sono i contenitori per gli abiti usati e postazioni non residenti)L’olio esausto dovrà essere conferito all’interno di bottiglie o contenitori in plastica ben sigillati evitando ogni rischio di sversamento e percolazione.Queste postazioni serviranno ad agevolare i citta...
Castel Viscardo. Continua l’opera di miglioramento del Parco del Pinaro arriva la panchina verde

Castel Viscardo. Continua l’opera di miglioramento del Parco del Pinaro arriva la panchina verde

Ambiente, Castel Viscardo, Orvietano
Una rossa contro il femminicidio realizzata dalla Pro Loco con versi della canzone “Colpo di Pistola” di Brunori Sas, una bordeux per celebrare Gianni Rodari, una bianca dove è dipinto il volto sorridente di Camilleri con tralci di aranci e limoni (attualmente in fase di restauro) entrambe realizzate dall’artista locale Valter Cecchitelli.E ora, una verde ramina con rami di albero e foglie per celebrare il compimento di un traguardo: il Pinaro Luogo del Cuore del Fai. Quattro panchine, ognuna con un'anima, ognuna con un significato profondo che va aldilà delle parole spicciole ma profondamente impresso nelle trame del legno che segnano una storia, descrivono un ricordo, incidono la storia.“L'idea del colore verde ramina, colore classico del territorio orvietano – spiega l'artista che ...
Baschi, le preoccupazioni per il futuro della CRO approdano in Consiglio Comunale

Baschi, le preoccupazioni per il futuro della CRO approdano in Consiglio Comunale

Baschi, Orvietano
Nel corso del Consiglio Comunale di venerdì 30 aprile, il sindaco Damiano Bernardini ha riferito in merito alla possibile chiusura di alcune filiali della Cassa di Risparmio di Orvieto sul territorio. L'intervento evidenzia una posizione estremamente critica rispetto alle dinamiche che stanno interessando la CRO. L'Amministrazione comunale di Baschi, infatti, contesta con decisione la prospettiva di un piano industriale fondato essenzialmente su un lungo elenco di tagli. Si tratta di un approccio che trascura, svilisce ed impoverisce il territorio della provincia di Terni in generale, e quello orvietano in particolare. Nessuna di interlocuzione con le amministrazioni comunali, che conoscono da vicino le caratteristiche e le esigenze delle comunità locali. Non tanto un autentico coin...
Baschi, ricostituito l’ufficio di Polizia Municipale

Baschi, ricostituito l’ufficio di Polizia Municipale

Baschi, Orvietano
Superate tutte le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, lo stop ai concorsi e la gestione dei nuovi protocolli, il Comune di Baschi ha concluso l’iter per l’assunzione di due nuovi istruttori di vigilanza a part time. Perquoti Chiara e Luzi Silvia, hanno ottenuto i punteggi più alti nelle diverse prove di concorso e da lunedì 3 maggio sono ufficialmente assunte alle dipendenze del Comune di Baschi. La Segretaria comunale, Dott.ssa Fabianna Ruco, e il responsabile dell’area vigilanza, Cap. Ricardo Listanti, hanno curato la predisposizione dello specifico piano operativo anti-COVID per lo svolgimento delle prove scritte imposto dal Protocollo nazionale. Lo stesso piano è stato anche pubblicato sul sito del Comune e trasmesso al competente Dipartimento governativo. La procedura c...
San Venanzo. Lavori sulla Marscianese

San Venanzo. Lavori sulla Marscianese

Orvietano, San Venanzo
Il Comune avverte la cittadinanza che con ordinanza della Provincia di #Terni dal 3 al 14 maggio, dalle ore 07:00 alle ore 18:00, è istituito il 𝐬𝐞𝐧𝐬𝐨 𝐮𝐧𝐢𝐜𝐨 𝐚𝐥𝐭𝐞𝐫𝐧𝐚𝐭𝐨 sulla 𝐒𝐑 𝟑𝟏𝟕 𝐌𝐚𝐫𝐬𝐜𝐢𝐚𝐧𝐞𝐬𝐞 dal km 14+000 al km 14+900 e dal km 23+062 al km 24+240. I lavori si sono resi necessari per manutenzione straordinaria della pavimentazione e prevedono, per la 𝐫𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐭𝐫𝐚𝐟𝐟𝐢𝐜𝐨, l'impiego di impianto semaforico o movieri stradali (personale addetto).