sabato, Gennaio 29contatti +39 3534242011

Regione Umbria

Peste Suina: Informativa della Regione Umbria su azioni di contrasto e prevenzione

Peste Suina: Informativa della Regione Umbria su azioni di contrasto e prevenzione

Ambiente, Regione Umbria, Salute, Top1
Tutti gli strumenti messi in campo sul territorio regionale L’odierna conferenza stampa sull’incidenza settimanale dell’epidemia da Covid è stata anche l’occasione per parlare delle azioni promosse per contrastare e prevenire la peste suina. Lo comunica una nota dell’Agenzia di Stampa della Regione Umbria. Sull’argomento, l’Assessore alla salite, Luca Coletto – fa sapere la Regione - ha confermato che l’Umbria non è interessata al momento da questo fenomeno ed ha comunicato che con l’Assessorato regionale all’Agricoltura si stanno coinvolgendo le associazioni venatorie per l’effettuazione di prelievi e per il monitoraggio del territorio, nonché per la rimozione e l’analisi delle carcasse di cinghiali.  Dal 2020 in Umbria è attivo uno specifico Piano di sorveglianza e prevenz...
Coronavirus: trend in sostanziale stabilità rispetto alle settimane precedenti

Coronavirus: trend in sostanziale stabilità rispetto alle settimane precedenti

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Quadro settimanale della situazione epidemiologica   La curva epidemica e la media mobile a 7 giorni, mostra un trend in sostanziale stabilità rispetto alle settimane precedenti. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 25 gennaio è pari a 1.591. Inoltre, l’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni aumenta lievemente attestandosi ad un valore di 1,01. E’ quanto emerge dall’odierna conferenza stampa di aggiornamento epidemiologico relativo all’andamento della pandemia in Umbria tenuta dall’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, con il commissario per l’emergenza, Massimo D’Angelo, il direttore regionale alla Salute, Massimo Braganti, il dirigente del Servizio regionale di Prevenzione, Salvatore Macrì e la dottoress...
Fiume Paglia. Approvato in Regione un progetto per riduzione rischio idraulico nel tratto di attraversamento della “Complanare”

Fiume Paglia. Approvato in Regione un progetto per riduzione rischio idraulico nel tratto di attraversamento della “Complanare”

Ambiente, Comune di Orvieto, Regione Umbria, Top2
La Regione Umbria ha approvato un progetto per riduzione rischio idraulico a Orvieto nel tratto del fiume Paglia corrispondente all'attraversamento della “Complanare”.  L’intervento per un costo previsto di 2.710.504,10 euro, consiste nella stabilizzazione del tratto del fiume in corrispondenza dell’attraversamento della “Complanare” (Ponte Pertini).  Le opere previste riguardano il consolidamento della sponda esterna sinistra mediante una serie di pennelli in scogliera di pietrame e la realizzazione di una soglia di fondo per la stabilizzazione altimetrica del corso d’acqua e la protezione delle strutture dell’attraversamento. Lo comunica una nota della Regione / assessorati ai Lavori pubblici e Ambiente. «Siamo soddisfatti dell...
Covid, prosegue in Umbria la campagna vaccinale over 12 ed età pediatrica

Covid, prosegue in Umbria la campagna vaccinale over 12 ed età pediatrica

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
La Regione Umbria prosegue la pianificazione delle vaccinazioni anti-covid rendendo disponibili per il mese di febbraio, in tutti i punti vaccinali territoriali, 195.000 dosi per le somministrazioni ai cittadini con età superiore ai 12 anni e 15.500 per le vaccinazioni pediatriche. Sarà possibile prenotarsi dal pomeriggio di mercoledì 26 gennaio mediante il portale regionale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/ , in farmacia e con l’App SanitApp. Al fine di garantire la massima adesione alla campagna vaccinale, si ricorda che è possibile effettuare la vaccinazione anche nelle farmacie aderenti e rivolgendosi al proprio medico curante. Si raccomanda a coloro che hanno effettuato la prenotazione e sono impossibilitati a rispettarla, di cancellare l’appuntamento per liberare un p...
Peste suina africana, assessore Morroni: non rilevata ancora la presenza in Umbria, proroga della caccia al cinghiale in battuta né consentita né opportuna

Peste suina africana, assessore Morroni: non rilevata ancora la presenza in Umbria, proroga della caccia al cinghiale in battuta né consentita né opportuna

Ambiente, Regione Umbria
Peste suina africana, assessore Morroni: non rilevata ancora la presenza in umbria, proroga della caccia al cinghiale in battuta né consentita né opportuna. proseguono caccia di selezione ed attività di controllo e contenimento “In Umbria non sono stati segnalati ancora casi di peste suina africana (Psa). Proseguirà pertanto il contrasto alla diffusione dei cinghiali, vettori della malattia, secondo la programmazione regionale, ma non potrà essere prorogata la caccia in battuta, poiché non è consentito dalla normativa e potrebbe, anzi, accrescere i rischi di propagazione della Psa”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Politiche agricole e alla Caccia, Roberto Morroni. “In merito alla problematica della peste suina africana e sulle strategie da mettere in campo per fronteggi...
Coronavirus: Regione Umbria aggiornamento epidemiologico del 20 gennaio

Coronavirus: Regione Umbria aggiornamento epidemiologico del 20 gennaio

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
La curva epidemica in Umbria, come pure la media mobile a 7 giorni, mostra un trend in diminuzione rispetto alle settimane precedenti. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 18 gennaio è pari a 1.576.L’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni diminuisce attestandosi ad un valore di 0,78. L’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età mostra tassi superiori alla media regionale tra coloro che hanno età compresa tra 3-44 anni, con un trend in leggera discesa per tutte le classi d’età ad eccezione della fascia della popolazione compresa tra 3 e 5 anni, mentre l’incidenza settimanale mobile più elevata è riscontrata nella classe d’età 11-13 anni. Tutti i Distretti sanitari hanno l’incidenza superiore a 1.00...
Coronavirus: vaccinazioni in orario notturno somministrate 4303 dosi

Coronavirus: vaccinazioni in orario notturno somministrate 4303 dosi

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Coronavirus: vaccinazioni in orario notturno: grazie alla collaborazione tra la Regione e la Croce Rossa Umbria somministrate 4303 dosi Si è chiusa con risultati importanti l’attività di vaccinazione in orario notturno, frutto della collaborazione tra la Regione Umbria e il Comitato regionale Umbria della Croce Rossa Italiana, che ha visto impegnati dal 22 dicembre al 9 gennaio il personale medico del Corpo militare volontario, il Corpo delle infermiere volontarie, i volontari dei comitati locali, gli operatori e il personale amministrativo dei distretti sanitari. Per 13 sere, dalle ore 21 alle 24, sono state somministrate 4303 dosi nei punti vaccinali di Terni e Perugia (Solomeo), Città di Castello (Trestina) e Spello.   “Il progetto ha avuto un’adesione significativa, frutto di un...
Coronavirus: in Umbria trend in lieve diminuzione rispetto alle settimane precedenti

Coronavirus: in Umbria trend in lieve diminuzione rispetto alle settimane precedenti

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Dati su andamento epidemiologico in Umbria e regolare prosecuzione di tutte le attività nelle strutture sanitarie regionali In Umbria la curva epidemica e la media mobile a 7 giorni, mostra un trend in lieve diminuzione rispetto alle settimane precedenti, permettendo al sistema sanitario regionale di poter garantire anche le attività che, con un diverso scenario, sarebbero state sospese. Lo ha affermato l’Assessore alla Salute della Regione, Luca Coletto, nel corso dell’odierna conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento epidemiologico, alla quale hanno partecipato partecipato anche il direttore regionale alla salute, Massimo Braganti, il commissario per l’emergenza Covid, Massimo D’Angelo, la dottoressa Carla Bietta e il dottor Mauro Cristofori del Nucleo epidemiologico ...
Emergenza Covid: i laboratori privati dell’Umbria sono pronti a dare il loro contributo, in attesa del via libera della Regione Umbria e delle Asl territoriali

Emergenza Covid: i laboratori privati dell’Umbria sono pronti a dare il loro contributo, in attesa del via libera della Regione Umbria e delle Asl territoriali

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
Attesa la sottoscrizione per la convenzione che potenzierà l’offerta di tamponi molecolari ed antigenici per i soggetti presi in carico dal Sistema Sanitario Regionale  Le vacanze di Natale hanno registrato un'ondata di nuovi contagi che ha messo in seria difficoltà il Sistema Sanitario Nazionale, soprattutto sul fronte tamponi, oltre al conseguente aumento dei ricoveri dei pazienti Covid negli ospedali di tutta Italia, come anche in Umbria. Il meccanismo di acquisizione dei nuovi positivi e - tramite il tracciamento - di tutti i contatti stretti da far elaborare al Sistema Sanitario Nazionale, ha messo in crisi un sistema non tarato su numeri di questa portata. Al momento, se il primo tampone per l’individuazione della positività al virus può essere svolto dal SSN e dai centri...
Coronavirus, aggiornamento epidemiologico al 5 gennaio

Coronavirus, aggiornamento epidemiologico al 5 gennaio

Coronavirus, Regione Umbria, Salute
La curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni, conferma un trend in forte aumento. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 4 gennaio è pari a 2.250. È quanto emerge dal report elaborato dal Nucleo epidemiologico della Regione Umbria sull’andamento dei contagi da Sars-CoV2, aggiornato ad oggi.  L’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni diminuisce attestandosi ad un valore di 1,86.   Questa settimana è stato introdotto il test antigenico rapido come test validato per la produzione di una positività, pertanto aumenta fortemente il numero di test effettuati. Ciò comporta la non confrontabilità di tale dato e della percentuale di positivi su nuovi tamponi con la serie storica precedente riportata nei grafici. Complessi...