sabato, Gennaio 29contatti +39 3534242011

Arte

Nuovo percorso interattivo dedicato alle opere di Luca Signorelli al Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto

Nuovo percorso interattivo dedicato alle opere di Luca Signorelli al Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto

Arte, Cultura, Top2
Nell'ambito del progetto “IncontrArti oltre l’immagine”  Al MODO / Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto accanto a due importanti opere del percorso museale, sono state posizionate le plance interattive che dalla fotocamera del cellulare permettono di far “vivere” un narratore d’eccezione: Luca Signorelli. Si tratta di una nuova esperienza multimediale che sta affascinando i visitatori soprattutto i più giovani, che possono così sperimentare il nuovo percorso interattivo dedicato alle opere di Signorelli: il doppio ritratto dipinto su una tegola romana in laterizio, che raffigura l’artista insieme al camerlengo Niccolò d’Agnolo Franchi, e la grande tavola della bellissima Santa Maria Maddalena. Vicino alle due opere sono state collocate delle speciali plance interattive c...
Un museo tira l’altro

Un museo tira l’altro

Arte, Cultura, Orvietano, San Venanzo, Top3
Il Comune di San Venanzo e la Fondazione per il Museo “ClaudioFaina” hanno sottoscritto un protocollo d’intesa in merito allapossibilità di programmare e realizzare iniziative congiunte dicarattere culturale e promozionale. Si vuole così ribadire glistretti legami che univano e uniscono i Faina alla realtà di SanVenanzo, di cui la famiglia è originaria. In particolare si pensa di realizzare insieme mostre temporanee,presentazioni di libri e cicli di conferenze. Come pure di allestirespazi promozionali nelle rispettive sedi, o in altri luoghi gestitidirettamente o indirettamente, e di predisporre itinerari turistici.Inoltre – secondo il protocollo sottoscritto denominato Un museotira l’altro – sarà consentito l’ingresso al Museo “Claudio Faina”con il biglietto ridotto ai possessori di q...
Carta Unica Orvieto cresce: quattro nuove Card tematiche, una App e un accordo di co-marketing con Trenitalia per promuovere la città

Carta Unica Orvieto cresce: quattro nuove Card tematiche, una App e un accordo di co-marketing con Trenitalia per promuovere la città

Arte, Cultura, Economia, Top2, Turismo
Presentati i risultati del periodo luglio / dicembre 2021 della nuova Carta Unica  Ottomila card vendute in sei mesi di cui circa il 10% on line, nuove carte tematiche e un importante accordo di co-marketing con Trenitalia. Numeri e progetti di Carta Unica Orvieto, la card che consente l’accesso a tutti i monumenti e musei della città, sono stati illustrati questa mattina dal presidente dell’associazione, Gianluca Polegri presso la Sala Digipass della Biblioteca comunale nella conferenza stampa alla quale sono intervenute il Sindaco di Orvieto e Assessore al Turismo, Roberta Tardani, e la direttrice di Trenitalia Umbria, Amelia Italiano.   Da luglio a dicembre 2021, ovvero da quando sono state riaperte a regime le vendite di Carta Unica e attivato il nuovo servizio di ...
Presentato il volume “ORVIETO. IL MUSEO DELLA CITTÀ. 50 OPERE DELLA SUA STORIA”

Presentato il volume “ORVIETO. IL MUSEO DELLA CITTÀ. 50 OPERE DELLA SUA STORIA”

Arte, Cultura, Libri, Top1
Una narrazione a più voci attraverso tremila anni di storia della città È stato presentato questa mattina all’Auditorium di Palazzo Coelli, il volume Orvieto. Il museo della città. 50 opere della sua storia, appena pubblicato da Officina Libraria, curato da Giuseppe M. Della Fina e nato dalla consapevolezza che la storia di una città può essere narrata attraverso i monumenti, le opere d’arte e le realizzazioni del suo artigianato artistico.Un progetto editoriale ambizioso che copre i tremila anni della storia di Orvieto: dal passato etrusco sino al Novecento. Dal cippo a testa di guerriero, rinvenuto nella necropoli di Crocifisso del Tufo e scolpito da uno scultore anonimo tra il 530 e il 520 a.C., alle porte in bronzo per la Cattedrale realizzate da Emilio Greco negli anni Sessanta de...
Il Pinturicchio fa ritorno a Orvieto con la mostra “Il Bambin Gesù delle Mani” 🗓 🗺

Il Pinturicchio fa ritorno a Orvieto con la mostra “Il Bambin Gesù delle Mani” 🗓 🗺

Arte, Cultura, Eventi, Top2
La mostra si terrà dal 4 Dicembre 2021 al 9 Gennaio 2022 al Museo "Claudio Faina" di Orvieto  Dopo 500 anni dalla sua partenza, Bernardino di Betto detto Pinturicchio fa ritorno a Orvieto attraverso il capolavoro del “Bambin Gesù delle Mani” che dà il titolo alla mostra che verrà aperta al pubblico domani - Sabato 4 Dicembre 2021 - al Museo Etrusco “Claudio Faina”. La mostra, resa possibile dalla collaborazione fra la Fondazione Claudio Faina, Fondazione Guglielmo Giordano (proprietaria dell’opera) e il Comune di Orvieto, si protrarrà fino al 9 Gennaio 2022. L’opera “Bambin Gesù delle Mani” è protagonista di una storia incredibile. Infatti, il frammento smurato in mostra è parte di un affresco che raffigura Papa Alessandro VI Borgia che tiene i piedi del Bambin Gesù tenuto i...
Al via il delicato restauro dell’antico e prezioso Reliquiario del Corporale di Ugolino di Vieri

Al via il delicato restauro dell’antico e prezioso Reliquiario del Corporale di Ugolino di Vieri

Arte, Cultura, Opera del Duomo, Top3
Dopo un’accurata documentazione fotografica e a una nuova approfondita campagna diagnostica con tecnica fotografica non invasiva, realizzata dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, ora il prezioso manufatto dell’antico Reliquiario del Corporale, realizzato nel 1338 da Ugolino di Vieri e custodito nel Duomo di Orvieto, è al centro di una delicata operazione di restauro affidata alla professionista e docente, Mari Yanagishita che ha già iniziato il suo importante compito all’interno del laboratorio temporaneo dell’allestito presso la Libreria Albèri nel Museo dell’Opera del Duomo. A darne notizia è la stessa istituzione cittadina. Su progetto dell’Istituto Centrale per il Restauro ICR approvato dalla Soprintendenza ABAP Umbria, per l’importante incarico d...
Al Digipass di Orvieto proseguono gli incontri pubblici finalizzati alla promozione della cultura digitale

Al Digipass di Orvieto proseguono gli incontri pubblici finalizzati alla promozione della cultura digitale

Arte, Cultura, Top1
Giovedì 18 novembre alle ore 10:30 nella sala situata al piano terreno della Nuova Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” in Piazza Febei n. 1, il Comitato di volontariato sociale “ciCasco – Metti in moto l’inclusione” donerà alla Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto – soggetto gestore del Digipass – la tela pittorica realizzata nella giornata dello scorso 4 settembre dai bambini che hanno partecipato al Laboratorio creativo curato dalla Dott.ssa Agnieszka Zawisza, affinché sia collocata all’ingresso dello stesso Digipass, definito dall’associazione donatrice “uno spazio dove si cresce non solo da un punto di vista didattico, ma anche sociale ed emotivo. Per far sì che le differenze non creino più barriere, ma possano diventare una ricchezza, è necessario far...
Percorsi museali spiegati con la lingua dei segni al Museo archeologico nazionale di Orvieto

Percorsi museali spiegati con la lingua dei segni al Museo archeologico nazionale di Orvieto

Arte, Cultura, Top1
Domenica 21 novembre, alle ore 16 presso la sede museale di Piazza Duomo  Le collezioni e i percorsi museali del Museo archeologico nazionale di Orvieto saranno spiegate attraverso la lingua dei segni. Lo comunica la Direzione Regionale dei Musei dell’Umbria annunciando l’iniziativa di presentazione che si terrà Domenica 21 novembre, alle ore 16 presso la sede museale di Piazza Duomo nel corso della quale, attraverso video che accompagnano il fruitore in un viaggio alla scoperta della storia orvietana, saranno illustrati i principali reperti archeologici esposti e i riferimenti ai monumenti che li hanno restituiti.  “L’obiettivo è quello di favorire strumenti di inclusione culturale, nel momento in cui la lingua dei segni è stata riconosciuta – esattamente lo scorso 1...
Studio reperti archeologici. Accordo Fondazione “Faina” e Università “Tor Vergata”

Studio reperti archeologici. Accordo Fondazione “Faina” e Università “Tor Vergata”

Arte, Cultura, Top3
Tra la Fondazione per il Museo “Claudio Faina” e il Dipartimento di Storia, Patrimonio Culturale, Formazione e Società dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” è stato stipulato un accordo finalizzato al progetto per la documentazione, lo studio e la pubblicazione di reperti archeologici provenienti dal distretto orvietano, con particolare riferimento a quelli recuperati nel corso delle recentissime indagini svolte nel sito di Via Ripa Medici. Si tratta di un eccezionale e articolato sistema ipogeo, di cui fanno parte anche cave di tufo colmatenel corso della seconda metà del V sec. a.C. Lo sversamento di materiale, derivante dallademolizione di una serie di edifici, si verificò in concomitanza di un radicale intervento dirinnovamento e riorganizzazione urbanistica che interes...