lunedì, Luglio 15contatti +39 3534242011

Cultura

Duomo di Orvieto, al via la stagione “In Opera Musica”

Duomo di Orvieto, al via la stagione “In Opera Musica”

Cultura, Eventi, Musica, Top4
Da giugno ad agosto sei “Elevazioni d’Organo” con musicisti internazionali Si aprirà sabato 22 giugno, nel Duomo di Orvieto la terza edizione stagione organistica “InOpera Musica”: sei appuntamenti con organisti internazionali, tutti alle ore 21.15 e coningresso libero. Sarà il norvegese Arnfinn Tobiassen ad inaugurare la stagione organistica, “In OperaMusica” 2024 promossa dall’Opera del Duomo di Orvieto, sabato 22 giugno 2024, nellaCattedrale orvietana proponendo un programma che alternerà brani della tradizionenorvegese a quelli di compositori più noti al pubblico, come Mozart e Mendelssohn.Nella nuova edizione di “In Opera Musica” che intende valorizzare e promuovere lamusica organistica, la Fabbriceria Orvietana e la Diocesi di Orvieto-Todi hanno scelto dideclinare la stagi...
CORTEO STORICO DI ORVIETO – IL “CERO VOTIVO DEL COMUNE” .

CORTEO STORICO DI ORVIETO – IL “CERO VOTIVO DEL COMUNE” .

Cultura, Top4, Tradizioni
Curiosità note solo agli addetti ai lavori, di Fausto Ermini CERO. La struttura, opera come tante altre di raffinato irripetibile artigianato artistico, è concepita erealizzata per contenere un cero largo una trentina di centimetri e alto un paio di metri; questo ècomposto da circoli concentrici di vere candele a lunghezza progressivamente decrescente, adiniziare da quella centrale. E’ notevole pertanto la differenza di peso con i ceri dei quartieriall’interno vuoti, portati a mano da un singolo valletto. La struttura è fisicamente composta da unaparte superiore in metallo pieno, non tubolare, inserita su una barella in legno massello rivestita invelluto guarnito da borchie. La struttura superiore è opera dell’artigiano/artista Marcello Conticelli,autore peraltro di gran parte dei lav...
“Tacco e punta fino in fondo”, arriva l’atteso libro su Romolo Pelliccia e Valeria Pedetti

“Tacco e punta fino in fondo”, arriva l’atteso libro su Romolo Pelliccia e Valeria Pedetti

Cultura, Eventi, Libri, Sport, Top4
Romolo Pelliccia e Valeria Pedetti, ottantotto anni lui, cinquanta lei. Due straordinari marciatori capaci di frantumare senza sosta record su record, macinare eroicamente ogni anno migliaia di chilometri ed imporsi sui podi internazionali, ma anche due persone legate da una straordinaria amicizia sbocciata sulle piste di atletica. Esempi straordinari di longevità e grinta. A loro è dedicato il volume “Tacco e punta fino in fondo” firmato dal giornalista Roberto Pace per Intermedia Edizioni. Dietro all’immagine patinata dei campioni ammirati dai marciatori di tutto il mondo, si celano però l’uomo e la donna, con il loro amore viscerale per questo sport fatto di fatica e concentrazione, dedizione e calcolo. Il dialogo con loro ci consente di toccare con mano l’essenza di una pratica sport...
Corpus Domini, al via gli eventi della tradizione: tutti i provvedimenti per la circolazione e la sosta

Corpus Domini, al via gli eventi della tradizione: tutti i provvedimenti per la circolazione e la sosta

Cultura, Eventi, Pubblica Utilità, Tradizioni
Venerdì 31 maggio il Corteo delle Dame, sabato 1 giugno la Staffetta dei Quartieri, domenica 2 giugno la sfilata del Corteo storico e nel pomeriggio il concerto in Piazza Duomo La città di Orvieto si prepara a vivere le festa della sua tradizione. Da domani, venerdì 31 maggio, con il Corteo delle Dame prenderanno il via le iniziative per le celebrazioni del Corpus Domini con il consueto programma che proseguirà sabato 1 giugno in Piazza Duomo con la 57esima edizione della Staffetta dei Quartieri, domenica 2 giugno la sfilata degli oltre 400 figuranti del Corteo storico e nel pomeriggio il concerto in Piazza Duomo della Banda Militare della Repubblica di San Marino. Per consentire il regolare svolgimento di tutte le manifestazioni il Settore Polizia locale e Mobilità ha emesso un...
Opera del Duomo, le celebrazioni per il Corpus Domini

Opera del Duomo, le celebrazioni per il Corpus Domini

Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Eventi, Opera del Duomo, Top4, Tradizioni
La comunità Orvietana si appresta a celebrare la Solennità del Corpus Domini con momenti religiosi e culturali che coinvolgeranno fedeli e visitatori nel segno della preghiera, della riflessione e della festa. La Cattedrale di Orvieto sarà il cuore delle celebrazioni che entreranno nel vivo giovedì 30 maggio 2024, giorno della “Memoria dell’Istituzione del Corpus Domini”Dalle ore 9 alle ore 11 e successivamente dalle 15 alle 17 è prevista presso la Cappella del Corporale del Duomo di Orvieto l’adorazione eucaristica, guidata dagli Istituti Religiosi. Alle 18 la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi, Monsignor Gualtiero Sigismondi seguita dalla processione con il Ss.mo Sacramento nelle vie adiacenti la Cattedrale. Alle 21 nella Chiesa degl...
Corteo Storico e Corteo delle Dame, tutte le novità dell’edizione 2024

Corteo Storico e Corteo delle Dame, tutte le novità dell’edizione 2024

Cultura, Eventi, Top2, Tradizioni
Presentato il cartellone delle iniziative per il Corpus Domini: nuovi costumi per le tradizionali sfilate del 31 maggio e del 2 giugno, in programma anche mostre, musica e una cena medievale in Piazza Monaldeschi Non solo il tradizionale Corteo storico e il Corteo delle Dame ma anche mostre, musica, una suggestiva cena medievale in piazza e soprattutto nuovi costumi che impreziosiranno le sfilate del weekend del Corpus Domini a Orvieto, dal 31 maggio al 2 giugno. Le novità e le iniziative collaterali sono state illustrate dai rappresentanti dell’associazione Lea Pacini, che custodisce i costumi e organizza la manifestazione in collaborazione con il Comune di Orvieto, alla presenza del sindaco di Orvieto. Si parte venerdì 24 maggio con la cena medievale in Piazz...
Al via la 18 esima edizione Festival Arte e Fede

Al via la 18 esima edizione Festival Arte e Fede

Cultura, Eventi, Top2, Top4
18 esima edizione Festival Arte e Fede al lavoro per la produzione di un racconto teatrale su Tommaso D’Aquino per metà settembre. Intanto appuntamento per il 27 maggio con don Antonio Grappone e il suo “Si ritirò a pregare – Gesù in preghiera secondo i Padri della Chiesa” Si presenta con una nuova veste e con la notizia di una produzione-spettacolo in anteprima nazionale, che suscita già grande interesse, il Festival Internazionale d’Arte e Fede 2024.Dopo il successo della passata stagione, con un cartellone ricco di concerti, film e incontri con ospiti illustri del mondo dell’arte, della cultura e della spiritualità, la manifestazione giunge quest’anno alla 18esima edizione, con un programma e una tempistica diversi dal solito e che vedrà in calendario un solo appuntamento nelle due ...
Rocca Rosae in festa, tutti gli appuntamenti a Rocca Ripesena

Rocca Rosae in festa, tutti gli appuntamenti a Rocca Ripesena

Associazioni, Attualità, Cultura, Eventi, Top4
di Daniela Colucci – Direttivo A.Ge Una festa nel nome della rosa e di un luogo speciale, Rocca Ripesena, il paese umbroche ha fatto della regina dei fiori il suo simbolo distintivo. Dal 24 al 26 maggio ilpiccolo borgo ai piedi di una rupe tufacea attirerà grandi e piccini con un happeningorganizzato da A.Ge Orvieto, tre giorni di festa e un ricco programma di eventiculturali, laboratori esperienziali, momenti di intrattenimento, musica e gioco. Sullosfondo il desiderio di preservare il paesaggio e stringere una nuova alleanza con lanatura e le sue immense forme di bellezza espresse, in questo caso, con le collezionidi rose antiche ed erbacee perenni. Il roseto di Rocca Ripesena, diventatoun'attrazione romantica per gli appassionati di botanica e fotografia, sabato 25 saràvisitabil...
Al Serancia il Palio della Palombella. La colomba ai presto sposi Corradino-Morotti

Al Serancia il Palio della Palombella. La colomba ai presto sposi Corradino-Morotti

Cultura, Top2, Tradizioni
Tutto secondo tradizione domenica 19 maggio per la festa della Palombella a Orvieto. A mezzogiorno in punto, tra gli squilli delle chiarine schierate a festa sul sagrato del Duomo, e il sottofondo della musica della Filarmonica “Luigi Mancinelli”, dopo che il vescovo Gualtiero Sigismondi, dal terrazzo del palazzo dell'Opera del Duomo ha dato il via sventolando, come vuole la tradizione, un fazzoletto bianco, è discesa fino in piazza la Palombella. Tutta come da copione, e da tradizione, è così entrata a pieno titolo nell'album dei ricordi della città l'edizione 2024 della Palombella, la festa più antica di Orvieto, che ogni anno richiama, nel giorno di Pentecoste, gli orvietani in piazza Duomo. Con loro anche tanti turisti, per una piazza Duomo gremita e assolata, insomma tutti con...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com