giovedì, Maggio 30contatti +39 3534242011

Cronaca

Aggredisce gli agenti e spacca il vetro della Volante. Trentenne denunciato

Aggredisce gli agenti e spacca il vetro della Volante. Trentenne denunciato

Cronaca, Top2
Trentenne denunciato dalla Polizia di Stato di Orvieto per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Ha aggredito gli agenti e rotto il vetro della Volante I poliziotti erano intervenuti perché dei cittadini avevano segnalato una persona che, in stato di forte alterazione camminava in mezzo alla strada, strillando contro gli automobilisti, ma all’arrivo della Polizia di Stato, l’uomo si è rivoltato anche contro i poliziotti e li ha aggrediti distruggendo a calci il finestrino dell’autovettura di servizio. È quanto accaduto qualche notte fa a due agenti della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto, durante quello che doveva essere un normale intervento come tanti ne capitano tutti i giorni. I due poliziotti erano intervenuti a seguito...
Fabro. Giravano su un’autovettura con targa contraffatta: denunciati due giovani dai Carabinieri

Fabro. Giravano su un’autovettura con targa contraffatta: denunciati due giovani dai Carabinieri

Cronaca
I Carabinieri della Stazione di Fabro hanno deferito in s.l. per i reati di concorso in contraffazionedel sigillo dello Stato, uso del sigillo contraffatto ed uso di atto falso due giovani, rispettivamente di28 e 31 anni, entrambi gravati da precedenti, residenti il primo a Grosseto e l’altro in provincia diLatina. Il controllo è scaturito grazie al prezioso contributo di un privato cittadino di Fabro, il quale hasegnalato ai militari della locale Stazione Carabinieri un'autovettura vista aggirarsi con fare sospettoin una zona residenziale. Messisi subito alla ricerca del veicolo descritto, i militari sono riusciti adintercettarlo e fermarlo: dal controllo è immediatamente emerso che entrambe le targhe installatesul mezzo erano cartelli bioadesivi a fondo bianco e fedele riproduzio...
Castel Viscardo. Like per guadagnare soldi, tre persone denunciate dai Carabinieri

Castel Viscardo. Like per guadagnare soldi, tre persone denunciate dai Carabinieri

Cronaca
CASTELVISCARDO: LIKE PER GUADAGNARE SOLDI, L’ULTIMA TRUFFA ONLINEDA CUI DIFENDERSI: TRE PERSONE DENUNCIATE DAI CARABINIERI. I Carabinieri della Stazione di Castelviscardo hanno deferito in s.l. tre persone, due 28enni residentinel bolognese ed una 68enne del casertano, per truffa in concorso. L’attività d’indagine è scaturitadalla denuncia presentata da una 50enne della zona, vittima dell’ultima trovata in materia di raggiritramite social network ed applicativi di messaggistica istantanea: l’offerta di guadagni immediatiper compiti apparentemente semplici e banali quali l’apposizione di un “Mi piace” sul video trailerdi un film, che però sottende l’intento dei malfattori di sottrarre dati sensibili, quali ad esempio lecoordinate bancarie o direttamente somme di denaro. Proprio ...
Scomparso da alcuni giorni dal Napoletano, ritrovato a Fabro

Scomparso da alcuni giorni dal Napoletano, ritrovato a Fabro

Cronaca
Ne era stata denunciata la scomparsa pochi giorni orsono in un comune della provincia di Napoli,ove un uomo di 44 anni si era volontariamente allontanato dalla propria abitazione, facendo perderecompletamente le proprie tracce e destando grande preoccupazione tra familiari e amici.Nella mattinata di ieri, nel Comune di Fabro (TR), un cittadino del posto, all’interno di un bar,veniva avvicinato da un uomo che, con frasi perlopiù sconnesse, chiedeva dapprima delle monete euna sigaretta e poi affermava di trovarsi in zona per ricercare lavoro, allontanandosi subito dopo indirezione della locale stazione ferroviaria. La persona all’interno del bar non lo aveva mai visto in zona, ma il suo volto gli ricordava qualcunoe facendo appello alla sua memoria si è ricordato di averlo notato nel pro...
Porano, arrestato 38enne

Porano, arrestato 38enne

Cronaca
L’8 maggio 2024 i Carabinieri della Stazione di Porano hanno tratto in arresto un 38enne di originerumena in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare ed applicazione dellacustodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Spoleto. L’uomo, già sottopostoalla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali, non osservava le prescrizioni impostegli epertanto veniva segnalato all’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la custodia in carcere.I militari di Porano, terminate le formalità di rito, lo hanno tradotto presso la Casa di Reclusione diOrvieto.
Incidente sulla A1, tir finito di traverso sulla carreggiata

Incidente sulla A1, tir finito di traverso sulla carreggiata

Cronaca, Top2
Autostrada bloccata nella notte del 2 maggio per un incidente stradale che ha visto coinvolto un mezzo pesante finito di traverso sulla carreggiata. E’ successo nel tratto tra Fabro ed Orvieto in direzione Roma poco prima dell’una di oggi. L’autoarticolato, che trasportava collettame, ha ostruito quindi tutta la carreggiata e si è reso necessario l’intervento di gru pesanti di una ditta specializzata in soccorsi stradali di Fabro per la sua rimozione. Nell’impatto, il mezzo pesante ha danneggiato e parzialmente divelto le barriere di delimitazione delle carreggiate facendo si che queste invadessero anche la corsia di sorpasso dell’altra carreggiata. Sul posto sono intervenute pattuglie della Polizia Stradale di Orvieto che hanno operato sia in carreggiata nord che in quella sud pe...
Tragedia sfiorata a Orvieto Scalo. Un ragazzo cade nel torrente della Badia, elisoccorso in azione

Tragedia sfiorata a Orvieto Scalo. Un ragazzo cade nel torrente della Badia, elisoccorso in azione

Cronaca, Top2
Tragedia sfiorata a Orvieto Scalo, martedì 30 aprile, intorno alle 14. Un ragazzo, un quattordicenne di origini straniere ma residente allo Scalo, stava camminando insieme alla madre in direzione dell'incrocio con viale I Maggio sul ponte di via 7 Martiri, sotto cui scorre il torrente della Badia, quando, per cause ancora non del tutto chiarite, sarebbe caduto nel fosso sottostante. Immediata la richiesta di soccorso e immediato l'arrivo di Polizia, Polizia locale, sanitari del 118 e Vigili del Fuoco. Secondo quanto appreso da fonti locali il ragazzo, all'arrivo dei soccorritori, è stato trovato seduto su un masso al centro del torrente, per poi venire spostato in una zona più scoperta probabilmente per dar modo all'elisoccorso Nibbio, chiamato vista la situazione, di far scendere ...
Tragedia a Orvieto Scalo. 65enne muore schiacciato dal trattore su cui stava lavorando

Tragedia a Orvieto Scalo. 65enne muore schiacciato dal trattore su cui stava lavorando

Cronaca, Top2
Nel primo pomeriggio di martedì 23 aprile un uomo di 65 anni ha perso la vita in un incidente avvenuto mentre stava lavorando ad alcuni lavori nel terreno agricolo della propria abitazione a Orvieto Scalo, in località Acqua Fredda. Secondo le prime informazioni raccolte, l'uomo sarebbe stato schiacciato dal trattore a bordo del quale si trovava. Sul posto stanno operando le Forze dell'Ordine, i Vigili del Fuoco e il personale medico sanitario del 118. Notizia in aggiornamento
Castel Viscardo, viola divieto di avvicinamento, arrestato 42enne

Castel Viscardo, viola divieto di avvicinamento, arrestato 42enne

Cronaca, Top2
Una chiamata al 112, nella prima mattinata di domenica, aveva dato l’allarme: un 42enne straniero,già colpito da divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagna poiché denunciatoper maltrattamenti, si era presentato presso l’abitazione ove la donna, sua connazionale, viveunitamente ai 3 figli minori della coppia. Sul posto giungevano immediatamente due pattuglie delle Stazioni di Castel Viscardo e Castel Giorgio, alla cui vista l’uomo, tuttavia, entrava repentinamente in casa, dove erano presenti l’ex, i figli ed i genitori della donna. Ai militari intervenuti il 42enne, barricatosi in una stanza, lamentava ad alta voce di non vedere i propri figli da tempo e di volerli riabbracciare e che se non gli fosse stato permesso si sarebbe tagliato la gola con un pezzo di vetr...
Deve scontare 3 anni di reclusione, arrestato dai Carabinieri

Deve scontare 3 anni di reclusione, arrestato dai Carabinieri

Cronaca, Top2
I Carabinieri della Stazione di Orvieto, nella tarda serata di lunedì, hanno tratto in arrestoun 54enne pluripregiudicato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’UfficioEsecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. L’uomo èstato condannato in via definitiva alla pena di 3 anni e 2 mesi di reclusione permaltrattamenti nei confronti della compagna e furto aggravato ai danni di un turistaaustriaco, reati commessi tra il 2019 ed il 2021 nella Capitale, ove l’uomo è residente.Il 54enne è stato tradotto presso la locale Casa di Reclusione.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com