domenica, Giugno 23contatti +39 3534242011

La Cava in festa per la “Repubblica dei Cavajoli”

Tempo di lettura: 2 Minutei

Il 1 e 2 giugno torna dopo 4 anni la festa in onore della Madonna della Cava che quest’anno celebra il 20esimo anniversario della riapertura del Santuario. I provvedimenti per la viabilità e la sosta 

Torna dopo quattro anni dallo stop imposto dalla pandemia “La Repubblica dei Cavajoli”, la manifestazione organizzata dalla Parrocchia di San Giovenale e dall’associazione culturale “La Cava e i Cavajoli” che si terrà giovedì 1 venerdì 2 giugno.


Un’edizione particolare che non solo segna la ripresa dell’iniziativa ma anche il 20esimo anniversario della riapertura del piccolo Santuario Mariano della Madonna della Cava nel quartiere medievale di Orvieto. Il format de “La Repubblica dei Cavajoli” è nato nel 2019 abbinando alla cerimonia religiosa per la Madonna della Cava dei festeggiamenti civili all’insegna dei prodotti tipici.  

Giovedì 1 giugno, in Piazza Malcorini, l’apertura dello stand gastronomico a cura di “Smile” (TimeOff events) dove sarà servita porchetta come piatto del giorno. Alle 21 la tradizionale processione della Madonna della Cava, con la partecipazione della Filarmonica “Luigi Mancinelli” e del Gruppo di preghiera di Padre Pio Madonna della Cava, che seguirà il tracciato originario transitando in Piazza della Repubblica quindi via Garibaldi e percorrendo per intero via Ranieri, detta “Cava Vecchia”. Dopo la processione ci sarà spazio per la musica della fisarmonica di Enzo Marrocolo. Venerdì 2 giugno sarà invece la tortuccia il piatto del giorno allo stand gastronomico che aprirà dalle 20 mentre alle 21.30 inizierà il concerto dei “Ladri di Monna Lisa”.

Sarà l’occasione per tornare a far festa – spiegano gli organizzatori – e per ricordare Gilberto Graziani, coadiutore della parrocchia e animatore della devozione alla Madonna della Cava, e Gianni Marchesini, generoso amico dell’Associazione La Cava e i Cavajoli”.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione il Settore Polizia locale e Mobilità del Comune di Orvieto ha predisposto un’ordinanza che disciplina la sosta e la viabilità nella zona interessata dai festeggiamenti civili e religiosi. Nello specifico:

  • Divieto assoluto con rimozione dei veicoli in Piazza Malcorini dalle 8.00 di martedì 30 maggio fino alle 20 di domenica 4 giugno per consentire l’allestimento e il disallestimento delle strutture predisposte per gli eventi civili
  • A partire dalle 20 di giovedì 1 giugno fino al termine delle celebrazioni religiose è vietato il traffico veicolare in via della Cava, via Ranieri e il tratto di collegamento tra Piazza Malcorini e via della Cava al fine di consentire le funzioni religiose anche dall’esterno della chiesa.
  • A partire dalle 18.00 di giovedì 1 giugno fino al termine della processione religiosa è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli nelle seguenti vie e piazze: via della Cava (dalla chiesa fino a Porta Maggiore), via del Caccia, via Malabranca, via Filippeschi, Piazza della Repubblica, via Garibaldi (fino all’intersezione con Piazza Ranieri), via Ranieri.
  • Durante il passaggio della solenne processione il traffico veicolare sarà temporaneamente interrotto per il tempo strettamente necessario dal personale della Polizia locale e dal personale della Protezione civile di Orvieto.
  • Dalle 17 alle 24 di giovedi 1 e venerdì 2 giugno è fatto divieto di transito e sosta con rimozione dei veicoli lungo il tratto di collegamento tra Piazza San Giovanni e Piazza Malcorini.


Il testo integrale dell’ordinanza


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com