lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011

Giuseppe Olimpieri lascia l’Orvietana: “Esco dopo tanti obiettivi ottenuti, non ho accettato l’ultima proposta”.

Tempo di lettura: 2 Minutei

Dopo tre anni da responsabile tecnico del settore giovanile agonistico e per sei mesi allenatore della U19 nazionale dell’Orvietana calcio, accedendo per la prima volta alla poule scudetto, è arrivato il momento dei saluti. Dopo queste esperienze, mi è arrivata la proposta di allenare l’U14, che non ho potuto accettare.

Sono stati tre anni di grosse soddisfazioni per il movimento giovanile culminate, finalmente, con l’ingresso dei ragazzi provenienti dalla “cantera” a fare parte integrante degli under in prima squadra. L’annuncio che nella prossima stagione tutti i giovani in prima squadra verranno dal settore giovanile interno è il più grande successo che un settore giovanile possa ottenere, soprattutto con la prima squadra che disputa un campionato come la Serie D.

Oltre a vincere vari campionati infatti, la vera soddisfazione, per chi crede nel calcio giovanile, è proprio l’obiettivo finale: quello di vedere i propri ragazzi a misurarsi nel campionato di serie D e di approdare magari anche nelle categorie professionistiche.

Meglio di così non poteva essere la mia uscita dall’Orvietana calcio. Ringrazio tutti gli allenatori e i collaboratori con cui ho avuto modo di lavorare insieme.

Questo non deve essere un punto di arrivo ma un punto di partenza. Evidentemente si è ritenuto esaurito il mio contributo dato in questi bellissimi anni.

Ringrazio il presidente Biagioli per l’opportunità datami.

Un saluto particolare va a tutti i ragazzi ed ai genitori che ho avuto il piacere di conoscere e a tutte le persone che quotidianamente si sono prestate affinché gli obbiettivi sono stati raggiunti.

Adesso accetterò nuove sfide che come sempre mi vedranno coinvolto con tutto me stesso.

Buona vita

Giuseppe Olimpieri


Dopo tre anni da responsabile tecnico del settore giovanile agonistico e per sei mesi allenatore della U19 nazionale dell’Orvietana calcio, accedendo per la prima volta alla poule scudetto, è arrivato il momento dei saluti. Dopo queste esperienze, mi è arrivata la proposta di allenare l’U14, che non ho potuto accettare. Sono stati tre anni di grosse soddisfazioni per il movimento giovanile culminate, finalmente, con l’ingresso dei ragazzi provenienti dalla “cantera” a fare parte integrante degli under in prima squadra. L’annuncio che nella prossima stagione tutti i giovani in prima squadra verranno dal settore giovanile interno è il più grande successo che un settore giovanile possa ottenere, soprattutto con la prima squadra che disputa un campionato come la Serie D. Oltre a vincere vari campionati infatti, la vera soddisfazione, per chi crede nel calcio giovanile, è proprio l’obiettivo finale: quello di vedere i propri ragazzi a misurarsi nel campionato di serie D e di approdare magari anche nelle categorie professionistiche. Meglio di così non poteva essere la mia uscita dall’Orvietana calcio. Ringrazio tutti gli allenatori e i collaboratori con cui ho avuto modo di lavorare insieme. Questo non deve essere un punto di arrivo ma un punto di partenza. Evidentemente si è ritenuto esaurito il mio contributo dato in questi bellissimi anni. Ringrazio il presidente Biagioli per l’opportunità datami. Un saluto particolare va a tutti i ragazzi ed ai genitori che ho avuto il piacere di conoscere e a tutte le persone che quotidianamente si sono prestate affinché gli obbiettivi sono stati raggiunti. Adesso accetterò nuove sfide che come sempre mi vedranno coinvolto con tutto me stesso. Buona vita Giuseppe Olimpieri
Leggi tutto su: OrvietoSport
Giuseppe Olimpieri lascia l’Orvietana: “Esco dopo tanti obiettivi ottenuti, non ho accettato l’ultima proposta”.


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com