martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011

I volontari della Protezione civile di Orvieto in soccorso delle popolazioni della Toscana

Tempo di lettura: 1 Minuto
Quattro volontari e tre mezzi saranno impiegati fino a domenica 12 novembre nelle operazioni di rifunzionalizzazione di una Rsa a Figline di Prato 

La Protezione civile del Comune di Orvieto si mobilita per aiutare le popolazioni della Toscana colpite dall’alluvione dei giorni scorsi. Domani, mercoledì 8 novembre, quattro volontari del gruppo comunale di Protezione civile partiranno alla volta di Figline di Prato, luogo di destinazione assegnato dalla Colonna mobile regionale che coordina gli interventi della Protezione civile dell’Umbria nell’area. Al seguito anche tre mezzi, un’idrovora per fango, un’idrovora media e un pik-up modulo Aib. I volontari resteranno in Toscana fino a domenica 12 novembre e saranno impiegati  nella rifunzionalizzazione di una Rsa nella frazione del Comune di Prato.

Siamo vicini alla popolazione della Toscana  – affermano il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, e l’assessore alla Protezione civile, Carlo Moscatelli – che ha vissuto momenti da incubo, pianto per le vittime dell’alluvione e ora si sta rimboccando le maniche per rialzare la testa. Come amministrazione comunale abbiamo sin da subito dato la disponibilità ad inviare soccorsi alle comunità in difficoltà e ora siamo pronti a mettere a disposizione quello che più abbiamo di prezioso, il tempo, la competenza, il cuore e le braccia dei nostri volontari“.


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com