sabato, Ottobre 1contatti +39 3534242011

Importante donazione de Le note di Fra’ al reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Orvieto

Tempo di lettura: 2 Minutei

L’associazione onlus Le note di Fra’ ha donato alla struttura complessa di Cardiologia dell’ospedale “Santa Maria della Stella” di Orvieto, diretta dal dottor Raffaele De Cristofaro, importanti apparecchiature elettromedicali in ambito ecografico che renderanno possibili esami di diagnostica cardiovascolare sempre più completi ed attuabili in ogni ambiente e condizione, anche la più precaria.

Alla cerimonia di consegna svolta nella mattina di martedì 1 febbraio, al “Santa Maria della Stella”, hanno preso parte il direttore del reparto di Cardiologia Raffaele De Cristofaro, Margarete Tockner, direttrice del presidio ospedaliero di Orvieto, Sabrina Brizi, responsabile del servizio infermieristico SITRO, il personale sanitario del reparto, i rappresentanti dell’associazione e la presidente Paola Tascini.

«Le note di Fra’, grazie alla sensibilità e all’impegno della presidente Paola Tascini e di tanti volontari che operano al suo fianco – conferma in una nota – con questa nuova importante donazione, una grande attenzione per le attività del presidio ospedaliero di Orvieto essendo stata vicino, nel recente passato, sia alla Cardiologia che ad altri reparti del nosocomio».

La donazione comprende un sistema diagnostico ad ultrasuoni VUSCAN Extend portatile “tascabile” per esami ecografici in ogni setting ospedaliero (P.S. sala operatoria, corsia a letto del malato) ed ambulatoriale; una sonda vascolare 9 MD per Ecocardiografo VIVID E 90 per l’esecuzione di ecografie vascolari, arteriose carotidee e periferiche e venose, in modo da permettere una completa valutazione diagnostica dell’apparato cardiovascolare nel suo insieme; una stampante digitale B/N UP-D898MD per ecocardiografo Vivid E 90 in dotazione al reparto.

«La sonda vascolare – spiega il dottor De Cristofaro – da utilizzare con il nuovo ecocardiografo top di gamma in dotazione alla struttura complessa di Cardiologia, consentirà ai professionisti ospedalieri di effettuare completi esami colordoppler arteriosi carotidei e vascolari periferici, a completamento ed integrazione dell’esame colordoppler cardiaco. Il sistema ecografo palmare VUSCAN, invece, trova la sua utilizzazione peculiare in situazioni di urgenza emergenza che possono verificarsi in ogni parte della struttura ospedaliera – prosegue il direttore della struttura complessa di Cardiologia – permettendo di individuare rapidamente importanti condizioni patologiche che necessitano di tempestivo trattamento».

«Alla presidente Paola Tascini e ai volontari dell’associazione Le Note di Fra’ la direzione strategica dell’Azienda Usl Umbria 2, la direzione del presidio ospedaliero “Santa Maria della Stella” di Orvieto, il primario e lo staff dei professionisti della struttura complessa di Cardiologia – riferisce una nota di presidio – rivolgono un sentito ringraziamento per questa ennesima testimonianza di vicinanza al lavoro dei sanitari e di impegno sociale e civile».

(Visited 163 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.