lunedì, Luglio 15contatti +39 3534242011

Una settimana di Alta Scuola a Todi e Orvieto

Tempo di lettura: 1 Minuto

Seconda edizione dell’International Summer School dal 21 al 28 luglio. Coinvolti una cinquantina di studenti e docenti da quattro continenti

Si terrà dal 21 al 28 luglio la seconda edizione dell’International Summer School promossa dalla Scuola di Alta Specializzazione e Centro Studi per la manutenzione e conservazione dei centri storici in territori instabili, di cui quest’anno ricorrono i 25 anni dall’istituzione e che ha per soci la Regione Umbria e i Comuni di Orvieto e Todi.
Il corso di perfezionamento vedrà affrontare i temi della manutenzione, conservazione e sviluppo dei centri storici e delle periferie urbane; la gestione dei rischi, frane e terremoti; la gestione delle acque, ovvero inondazioni, siccità e dighe. L’aggiornamento professionale, scientifico e culturale anche per questa seconda edizione prevede una didattica flessibile e di breve durata, articolata in lezioni frontali in aula ed esercitazioni all’esterno con dimostrazioni e visite pratiche. 

Il progetto è stato elaborato da Giovanni Selli, presidente di Alta Scuola, Mourad Maroc dell’Università de Blida1 (Algeria), Endro Martini, consulente di Alta Scuola e Paola Cerchice della segreteria di Alta Scuola. Numerose le istituzioni, sia italiane che straniere, che hanno aderito al progetto con la collaborazione di atenei e centri di ricerca di Brasile, Moldavia, Camerun, Algeria, Mali, Romania e Pakistan. L’Umbria è rappresentata anche dall’Università di Perugia, Felcos e Arpa, oltre che da numerose realtà che faranno da campo applicativo delle uscite didattiche.

“Arriveranno in Umbria – spiega l’assessore all’urbanistica Moreno Primieri che ha seguito l’organizzazione per il Comune di Todi – una cinquantina di persone, tra studenti, professionisti e accompagnatori provenienti da Sud America, Africa, Asia ed Europa. I partecipanti saranno accompagnati da un capogruppo che sarà anche speaker durante l’evento su un tema specifico che riguarderà il Paese di provenienza”.

Una ventina le sessioni frontali previste e cinque le visite tecniche. La sessione inaugurale si terrà domenica 21 luglio al palazzo dei congressi di Orvieto, mentre la cerimonia di chiusura è prevista per sabato 27 presso i Palazzi Comunali di Todi, città che ospiterà il gruppo per l’intera settimana.


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com