venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011

Individuati i presunti responsabili degli atti vandalici in città, il ringraziamento del sindaco Tardani alla Polizia

Tempo di lettura: 1 Minuto
Il primo cittadino Roberta Tardani: “Gesti odiosi e vigliacchi che hanno ingenerato un clima di insicurezza che non appartiene a Orvieto, valuteremo quello che è nelle nostre facoltà per tutelare la nostra comunità. Sempre avuto fiducia nelle Forze dell’ordine”

Desidero complimentarmi e ringraziare la Polizia di Orvieto per essere riuscita a individuare e denunciare i presunti responsabili degli atti vandalici che negli ultimi mesi si sono verificati in città“.

Il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, commenta così l’operazione della Polizia di Stato che ha permesso di denunciare per danneggiamento aggravato e continuato i presunti autori degli atti vandalici contro le auto parcheggiate nelle piazze e nelle strade di Orvieto.

Si tratta di gesti non solo odiosi e vigliacchi, in alcuni casi anche pericolosi per l’incolumità delle persone – continua il primo cittadino – ma che soprattutto hanno avuto l’effetto di generare un clima di insicurezza che non appartiene assolutamente alla nostra città. Per quanto ci riguarda abbiamo avuto sempre fiducia nell’operato delle Forze dell’ordine, con cui eravamo in costante contatto passo dopo passo, e con le quali, attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza, abbiamo collaborato per fornire un supporto alle indagini. Questo è quanto facciamo quotidianamente per rendere più sicura la nostra città nella quale questi fenomeni, assolutamente deprecabili, sono fortunatamente circoscritti e isolati, come dimostra il caso specifico”.

“Posso comprendere la rabbia e la frustrazione di chi ha subìto pesanti danneggiamenti – conclude – valuteremo tutto quello che è nelle nostre possibilità e facoltà per tutelare la nostra comunità negli eventuali procedimenti che si potrebbero aprire.


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com