venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011

L’Orvietana cade ancora e resta ultima

Tempo di lettura: 4 Minutei

Gara rocambolesca, i padroni di casa trovano il gol vittoria nel finale

SERAVEZZA POZZI – ORVIETANA 3-2

SERAVEZZA P. (4-2-3-1): Lagomarsini; Salerno, Mannucci, Coly, Ivani; Bedini (35’st Conti), Granaiola; Brugognone (29’st Del Rosso), Mugelli, Camarlinghi (44’st Maccabruni); Loporcaro (19’st Sforzi). A disp.: Mariani, Forte, Biaggi, Sinani, Cherubini. All.: Amoroso.

ORVIETANA (4-2-3-1): Marricchi (31’st Rossi); Caravaggi, Siciliano (31’pt Labonia), Congiu, Lorenzini; Ricci, Orchi; Gomes (19’st Santi), Greco (8’st Fabri), Manoni; Marsili (31’st Veneroso). A disp.: Chiaverini, Sforza, Pelliccia, Stampete. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Dania di Milano (Cappelletti di Lodi – Fantini di Busto Arsizio).

RETI: 17’pt Bedini (S), 43’ pt Orchi (O), 16’st Brugognoni (S), 30’st Ricci (O), 40’st Mannucci (S).

NOTE: espulso: Ivani (S) al 43’st per fallo di reazione, ammoniti: Ricci, Orchi(O). Angoli: 5-4. Recupero: 3’+ 6’.

L’Orvietana rimane all’ultimo posto insieme al Mobilieri Ponsacco, a causa della terza sconfitta in quattro partite. A Seravezza Fiorucci conferma lo stesso undici della settimana prima. Nel Seravezza manca bomber Benedetti. Parte meglio l’Orvietana che spinge e arriva due volte al tiro con Greco. Poi escono i padroni di casa che chiamano Marricchi a un intervento difficile sulla botta a colpo sicuro di Camarlinghi. Marricchi invece non può nulla sulla conclusione di Bedini dai 25 metri, quasi a sorpresa, che si stampa sul palo interno ed entra in porta. Poco dopo ancora padroni di casa pericolosi, Mugelli si ritrova Marricchi in uscita che sventa tutto. Piove sul bagnato per l’Orvietana costretta a sostituire Siciliano infortunato, al suo posto Labonia. Nel finale di tempo però si svegliano i biancorossi. Prima Manoni chiama alla gran parata Lagomarsili, poi Greco ruba palla a Bedini, serve Orchi sul secondo palo, bella la sua girata che vale l’1-1. Riparte meglio l’Orvietana, Marsilii trova una conclusione che termina di poco a lato. Fiorucci inserisce Fabri per Greco, ma serve ancora una parata di Marricchi sul Loporcaro per evitare il peggio. Il Seravezza però passa al quarto d’ora del secondo tempo: Mugelli serve Brugognoni sul filo del fuorigioco, entra in area senza avversari e trova il gol del vantaggio. Fiorucci inserisce anche Santi, per Gomes, l’Orvietana alza il baricentro e trova il pari su azione di calcio d’angolo. Manoni dalla bandierina mette palla a centro area, Marsilii libera Ricci che trova la traiettoria giusta per il 2-2. Fiorucci prova a vincerla: dentro anche Veneroso per Marsilii, per far tornare i conti dei giocatori under, dentro anche Rossi per Marricchi. Ma nel finale il gol vittoria lo trovano i toscani: punizione battuta da Granaiola che appoggia su Camarlinghi, gran palla sul secondo palo dove Mannucci beffa tutti con un diagonale che sbatte sul palo e finisce in rete. Nel finale arriva un rosso per Ivani del Seravezza, ma malgrado l’inferiorità numerica e i 6 minuti di recupero, il risultato non cambierà.

Prossimo turno domenica prossima in casa contro il Figline.


Gara rocambolesca, i padroni di casa trovano il gol vittoria nel finale SERAVEZZA POZZI – ORVIETANA 3-2 SERAVEZZA P. (4-2-3-1): Lagomarsini; Salerno, Mannucci, Coly, Ivani; Bedini (35’st Conti), Granaiola; Brugognone (29’st Del Rosso), Mugelli, Camarlinghi (44’st Maccabruni); Loporcaro (19’st Sforzi). A disp.: Mariani, Forte, Biaggi, Sinani, Cherubini. All.: Amoroso. ORVIETANA (4-2-3-1): Marricchi (31’st Rossi); Caravaggi, Siciliano (31’pt Labonia), Congiu, Lorenzini; Ricci, Orchi; Gomes (19’st Santi), Greco (8’st Fabri), Manoni; Marsili (31’st Veneroso). A disp.: Chiaverini, Sforza, Pelliccia, Stampete. All.: Fiorucci. ARBITRO: Dania di Milano (Cappelletti di Lodi – Fantini di Busto Arsizio). RETI: 17’pt Bedini (S), 43’ pt Orchi (O), 16’st Brugognoni (S), 30’st Ricci (O), 40’st Mannucci (S). NOTE: espulso: Ivani (S) al 43’st per fallo di reazione, ammoniti: Ricci, Orchi(O). Angoli: 5-4. Recupero: 3’+ 6’. L’Orvietana rimane all’ultimo posto insieme al Mobilieri Ponsacco, a causa della terza sconfitta in quattro partite. A Seravezza Fiorucci conferma lo stesso undici della settimana prima. Nel Seravezza manca bomber Benedetti. Parte meglio l’Orvietana che spinge e arriva due volte al tiro con Greco. Poi escono i padroni di casa che chiamano Marricchi a un intervento difficile sulla botta a colpo sicuro di Camarlinghi. Marricchi invece non può nulla sulla conclusione di Bedini dai 25 metri, quasi a sorpresa, che si stampa sul palo interno ed entra in porta. Poco dopo ancora padroni di casa pericolosi, Mugelli si ritrova Marricchi in uscita che sventa tutto. Piove sul bagnato per l’Orvietana costretta a sostituire Siciliano infortunato, al suo posto Labonia. Nel finale di tempo però si svegliano i biancorossi. Prima Manoni chiama alla gran parata Lagomarsili, poi Greco ruba palla a Bedini, serve Orchi sul secondo palo, bella la sua girata che vale l’1-1. Riparte meglio l’Orvietana, Marsilii trova una conclusione che termina di poco a lato. Fiorucci inserisce Fabri per Greco, ma serve ancora una parata di Marricchi sul Loporcaro per evitare il peggio. Il Seravezza però passa al quarto d’ora del secondo tempo: Mugelli serve Brugognoni sul filo del fuorigioco, entra in area senza avversari e trova il gol del vantaggio. Fiorucci inserisce anche Santi, per Gomes, l’Orvietana alza il baricentro e trova il pari su azione di calcio d’angolo. Manoni dalla bandierina mette palla a centro area, Marsilii libera Ricci che trova la traiettoria giusta per il 2-2. Fiorucci prova a vincerla: dentro anche Veneroso per Marsilii, per far tornare i conti dei giocatori under, dentro anche Rossi per Marricchi. Ma nel finale il gol vittoria lo trovano i toscani: punizione battuta da Granaiola che appoggia su Camarlinghi, gran palla sul secondo palo dove Mannucci beffa tutti con un diagonale che sbatte sul palo e finisce in rete. Nel finale arriva un rosso per Ivani del Seravezza, ma malgrado l’inferiorità numerica e i 6 minuti di recupero, il risultato non cambierà. Prossimo turno domenica prossima in casa contro il Figline.
Leggi tutto su: OrvietoSport
L’Orvietana cade ancora e resta ultima


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com