venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011

“Fioriscono le rose”, una giornata sull’Anello della Rupe per ricordare Reno Montanucci

Tempo di lettura: 1 Minuto

Venerdì 19 maggio l’iniziativa organizzata dall’associazione “Elisa Lardani Marchi”, Cantiere Orvieto e Comitato dei quartieri. Nell’area del roseto nuove piante, due panchine e opere d’arte 

Nuove piante e due speciali panchine lungo l’Anello della Rupe da cui contemplare un incantevole roseto e la maestosità del masso tufaceo su cui si erge Orvieto. L’area del roseto di Reno Montanucci si arricchisce e per l’occasione la città dedica una giornata al ricordo dell’imprenditore orvietano scomparso nel 2018.


“Fioriscono le rose” è il titolo dell’iniziativa organizzata per venerdì 19 maggio dall’associazione “Elisa Lardani Marchi – Corpo dato per amore”Cantiere Orvieto e Comitato cittadino dei quartieri con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Orvieto che ha realizzato e installato le due panchine in pietra e il nuovo impianto di irrigazione. L’area è stata inoltre impreziosita dalle opere d’arte in tufo e ferro di Sara Spaccino e dalla ceramica di Marino Moretti.

Dalle 9.30 alle 12.30, lungo l’Anello della Rupe, due appuntamenti: “Un assaggio della Rupe”, un percorso gioco con le bambine e i bambini della Scuola primaria “Barzini” di Orvieto a cura del Panathlon Club di Orvieto e del Panathlon Club Junior, e successivamente “A spasso con l’archeologo”, un incontro con gli Etruschi con la partecipazione di Claudio Bizzarri a cui seguirà un buffet presso il Bar Montanucci.

Dalle 15 alle 16 è invece in programma una visita guidata all’Oratorio della Divina Misericordia con Giovanna Bandinu e don Luca Conticelli, parroco della chiesa di Sant’Andrea. Alle 17 si terrà la celebrazione eucaristica alla Chiesa del Crocefisso del Tufo mentre alle 18 ci si sposterà “Intorno alle rose di Reno” per ricordi, letture e musica affidata al Maestro Dino Graziani. Alle 18.45 infine, all’interno della chiesa della Madonna del Velo, la proiezione del video “Orvieto una città all’infinito” a cura di Massimo Achilli e Guido Barlozzetti che sarà accompagnato da un aperitivo con la musica della cantautrice Clarissa.

Il programma potrebbe subire delle variazioni in base alle condizioni metereologiche.    


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com