martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011

Misure di prevenzione del favismo, emessa un’ordinanza

Tempo di lettura: 1 Minuto

Vietata la coltivazione delle fave nel raggio di 300 metri da via dei Tigli a Ciconia

    Il sindaco di Orvieto ha emesso un’ordinanza contenente le misure di prevenzione degli effetti del favismo. Nello specifico:

    – È vietato a chiunque di coltivare leguminose della specie fava (Vicia faba), nel raggio di 300 metri da Via dei Tigli – Ciconia, nell’area specificatamente indicata nella mappa allegata. Eventuali colture di fave in atto nelle aree sopra indicate dovranno essere immediatamente eliminate e comunque non oltre due giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza.

    – All’interno di dette aree le attività di vendita di frutta e verdura, sia su sede fissa che su area pubblica, sono tenute a tenere in condizione di preconfezionamento in contenitori chiusi le leguminose sopra indicate, oltre ad esporre in efficace posizione idonei cartelli che avvisino i clienti della presenza all’interno dell’esercizio, o della esposizione al pubblico di fave.

    – In caso di inottemperanza al disposto di cui alla presente ordinanza è prevista l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria ricompresa tra 80 e 400 euro.

    Il testo integrale dell’ordinanza


    SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
    SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com