martedì, Aprile 23contatti +39 3534242011

Orvietana, Mattia Vicaroni sulla via del recupero completo

Tempo di lettura: 3 Minutei

Dopo l’infortunio e la successiva operazione, l’attaccante supera i test funzionali e torna a correre.

Era il 3 aprile scorso quando, dopo appena un quarto d’ora della gara interna contro l’Olympia Thyrus, Mattia si ritrovò costretto a chiedere il cambio. Ci si era accorti subito che l’infortunio non fosse banale e infatti il successivo referto parlava chiaro: erano interessati il collaterale mediale, il legamento crociato anteriore e il menisco interno.

Mattia non si è certo dato per vinto, tanto che poche settimane dopo, malgrado costretto con le stampelle, scese in campo a fine gara a festeggiare la promozione in Serie D in quel di Assisi. Il coro dei compagni per l’occasione, “Salta con noi, Mattia Vicaroni” non era tanto uno sfottò, ma una forte dichiarazione di appartenenza al gruppo e soprattutto un benaugurante auspicio di veloce guarigione. E Mattia con tanto di stampelle saltò eccome!

Subito preso in carica da Michele Giorgi, Mattia ha immediatamente iniziato la riabilitazione già in preparazione dell’intervento chirurgico avvenuto ad inizio maggio. Quindi, sempre sotto il controllo di Michele, Mattia ha continuato a lavorare.

Proprio Michele Giorgi ci ha confermato che tutti i test funzionali per l’andatura rapida sono stati superati, motivo per il quale Mattia dalla scorsa settimana ha ritrovato l’emozione di correre.

Ci vorrà ancora del tempo per rivederlo in campo, ma i periodi più difficili sono passati e Mattia, che la società ha confermato in rosa senza alcun dubbio, non vede l’ora di rivestire la maglia biancorossa con la quale ha segnato 6 reti, praticamente tutte decisive, nella scorsa stagione.

“È importante essere tornato a correre, – spiega Mattia – ringrazio Michele e tutta la società, avrò modo di essere così presenta anche all’avvio della preparazione anche se ovviamente con un programma differenziato. Non vedo l’ora di ricominciare, di ritrovare tutti i vecchi compagni, con i quali comunque mi sono sempre sentito, e di dare il benvenuto ai nuovi arrivati, mi sembra che si stia allestendo una buona rosa e speriamo di continuare sull’onda lunga della scorsa stagione!”.


Dopo l’infortunio e la successiva operazione, l’attaccante supera i test funzionali e torna a correre. Era il 3 aprile scorso quando, dopo appena un quarto d’ora della gara interna contro l’Olympia Thyrus, Mattia si ritrovò costretto a chiedere il cambio. Ci si era accorti subito che l’infortunio non fosse banale e infatti il successivo referto parlava chiaro: erano interessati il collaterale mediale, il legamento crociato anteriore e il menisco interno. Mattia non si è certo dato per vinto, tanto che poche settimane dopo, malgrado costretto con le stampelle, scese in campo a fine gara a festeggiare la promozione in Serie D in quel di Assisi. Il coro dei compagni per l’occasione, “Salta con noi, Mattia Vicaroni” non era tanto uno sfottò, ma una forte dichiarazione di appartenenza al gruppo e soprattutto un benaugurante auspicio di veloce guarigione. E Mattia con tanto di stampelle saltò eccome! Subito preso in carica da Michele Giorgi, Mattia ha immediatamente iniziato la riabilitazione già in preparazione dell’intervento chirurgico avvenuto ad inizio maggio. Quindi, sempre sotto il controllo di Michele, Mattia ha continuato a lavorare. Proprio Michele Giorgi ci ha confermato che tutti i test funzionali per l’andatura rapida sono stati superati, motivo per il quale Mattia dalla scorsa settimana ha ritrovato l’emozione di correre. Ci vorrà ancora del tempo per rivederlo in campo, ma i periodi più difficili sono passati e Mattia, che la società ha confermato in rosa senza alcun dubbio, non vede l’ora di rivestire la maglia biancorossa con la quale ha segnato 6 reti, praticamente tutte decisive, nella scorsa stagione. “È importante essere tornato a correre, – spiega Mattia – ringrazio Michele e tutta la società, avrò modo di essere così presenta anche all’avvio della preparazione anche se ovviamente con un programma differenziato. Non vedo l’ora di ricominciare, di ritrovare tutti i vecchi compagni, con i quali comunque mi sono sempre sentito, e di dare il benvenuto ai nuovi arrivati, mi sembra che si stia allestendo una buona rosa e speriamo di continuare sull’onda lunga della scorsa stagione!”.
Leggi tutto su: OrvietoSport
Orvietana, Mattia Vicaroni sulla via del recupero completo


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com