mercoledì, Settembre 29contatti +39 3534242011

Il colonnello Massimiliano Martina, è il nuovo comandante della “Monte Grappa”

Tempo di lettura: 1 Minuto

Il colonnello Massimiliano Martina, è il nuovo comandante della Scuola Addestramento di Specializzazione delle Fiamme Gialle con sede alla Caserma “Monte Grappa” di Orvieto. La cerimonia di insediamento e il passaggio della bandiera tra il colonnello Stefano Corsi, comandante uscente, e il colonnello Martina si è tenuta ieri mattina, nel Cortile d’Onore della “Monte Grappa”, alla presenza del comandante della Legione Allievi, generale di brigata Gianfranco Carozza, della sindaca di Orvieto, Roberta Tardani e delle più alte cariche militari e istituzionali della città e della provincia.

Un saluto, quello del colonnello Corsi, appassionato e emozionante, un augurio rivolto ai giovani schierati nel cortile di «essere sempre orgogliosi di questo loro impegno». Corsi lascia la “Monte Grappa” dopo tre intensi anni per assumere, nella Capitale, un prestigioso incarico alla Direzione Investigativa Antimafia. Durante il triennio di comando, Corsi ha contribuito in modo determinante alla selezione, alla formazione e all’addestramento alle tecniche-operative del personale specializzato, e grazie alle sue specifiche competenze ha fornito un determinante apporto allo sviluppo delle nuove dotazioni di mezzi e equipaggiamenti.

A lui subentra il colonnello Martina, di origine romana; ha fatto il suo ingresso nella Guardia di Finanza nel 1992 e nel corso della carriera ha assolto impegnativi incarichi operativi nella Capitale, in Sicilia e Calabria, in particolare nei settori della lotta alla criminalità organizzata, dell’antiriciclaggio e della tutela della spesa pubblica. Martina proviene del Comando Generale del Corpo dove, da ultimo, ha diretto un ufficio di rilevanza strategica a carattere nazionale, conseguendo importanti risultati nel settore dei programmi di efficientamento ed ammodernamento dell’apparato logistico ed amministrativo dell’Istituzione.

«Ho subito avuto una impressione splendida della scuola e della città – le prime parole del neo comandante. Conoscevo Orvieto da turista, mi pare un posto splendido dove vivere. Questa per me è una esperienza completamente nuova – ha dichiarato – non ho mai lavorato in una scuola del Corpo. Cercherò di mettere al servizio di questi ragazzi la mia esperienza ultra decennale, di dare loro quello che potrò del mio passato con uno slancio verso il futuro.»

(Visited 44 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *