martedì, Dicembre 7contatti +39 3534242011

Coronavirus: somministrazione terza dose per i cittadini tra 40-59 anni

Tempo di lettura: 1 Minuto

A seguito delle disposizioni ministeriali, la Regione Umbria avvierà dal 1° dicembre 2021, la somministrazione della dose “booster”, con vaccino a m-RNA, ai cittadini di età compresa tra i 40 e i 59 anni. Lo comunica una nota della Regione secondo cui la prenotazione può essere effettuata sul portale regionale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/purché siano trascorsi almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione, indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato. I cittadini potranno scegliere data e ora dell’appuntamento presso uno dei punti vaccinali territoriali

Sempre a partire dal 1° dicembre, sulla base dell’accordo raggiunto tra la Regione e le Associazioni delle Farmacie Pubbliche e Private Convenzionate, le farmacie aderenti garantiranno la somministrazione delle terze dosi “booster” con vaccino Pfizer, agli over 40 (esclusi i soggetti fragili) sempre che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da almeno 6 mesi. Pertanto, a seguito di tale accordo, le farmacie aderenti potranno provvedere a prenotare ed effettuare, presso le proprie sedi, sia la somministrazione della prima e della seconda dose agli over 18 esclusi i soggetti fragili ancora non vaccinati, che la somministrazione delle dosi booster agli over 40 (esclusi i soggetti fragili) che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da almeno 6 mesi.

(Visited 13 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *