lunedì, Giugno 14contatti +39 3534242011

Olimpieri: “PD, quando l’erba fa perdere la testa”

Tempo di lettura: 1 Minuto

di Stefano Olimpieri (Capo Gruppo – Gruppo Misto)

“Effettivamente nelle settimane passate il territorio del Comune di Orvieto non risultava perfettamente in ordine sotto il profilo de taglio dell’erba. Le motivazioni di questo ritardo lo ha spiegato con precisione l’Assessore Luciani. Pertanto, nessuno nega che nelle scorse settimane ci sia stato un ritardo (dovuto a fattori oggettivi, come il maltempo e l’esiguo numero di operai comunali); ma allo stesso modo occorre rilevare come la situazione stia cambiando rapidamente e una buona parte del territorio sta ricevendo le giuste e dovute “cure”. Quello che, invece, occorre rilevare sotto il profilo del dibattito politico riguarda la confusione che regna nel gruppo consiliare del PD. Un gruppo che nell’ultima seduta conigliere denunciava i mancati interventi sul taglio dell’erba, ma poi, nello stesso Consiglio Comunale, votava contro una delibera che prevedeva – tra le varie voci – un intervento straordinario per il decoro del verde pubblico ed il taglio dell’erba attraverso un importante stanziamento di 40.000 euro. Fino a che ci saranno questi comportamenti schizofrenici e privi di una logica (non solo politica), il PD non diverrà mai il punto di riferimento dell’opposizione e si ridurrà a fare solo delle piccole e misere battaglie di retroguardia. Denunciare il mancato taglio dell’erba e poi votare contro uno stanziamento di 40.000 euro finalizzato allo stesso taglio dell’erba – seppur molto marginale rispetto ai veri problemi che la città sta affrontando – rappresenta un modo di fare politica incomprensibile. Soprattutto per i cittadini.”

(Visited 15 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *