lunedì, Luglio 15contatti +39 3534242011

Sospetto ordigno bellico rinvenuto nel Paglia, attesi gli artificieri

Tempo di lettura: 1 Minuto

Un sospetto ordigno bellico inesploso è stato segnalato nel pomeriggio di ieri, sabato 1 aprile, a Orvieto lungo l’alveo del fiume Paglia tra le zone di Ciconia e Orvieto scalo. Il presunto ordigno, ricoperto dall’acqua, è stato notato da un cittadino nei pressi della briglia a valle del Ponte dell’Adunata a circa 4 metri di distanza dalla sponda destra del fiume.

«Sul posto – riferisce una nota del comune – sono intervenuti i carabinieri, personale della Polizia locale di Orvieto e della Protezione civile di Orvieto. Per precauzione la zona, già interdetta alla pesca, è stata segnalata e transennata. La Prefettura di Terni ha allertato gli artificieri che nelle prossime ore effettueranno un sopralluogo per identificare l’esatta entità del sospetto ordigno e valutare gli eventuali provvedimenti da adottare».

La zona si trova a poca distanza dall’area nella quale nel novembre 2022 venne rinvenuta e disinnescata una bomba di aereo di 500 libre residuato della Seconda Guerra Mondiale.


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com