sabato, Ottobre 1contatti +39 3534242011

Comune di Orvieto aderisce alla 12a edizione de “Il Maggio dei Libri”

Tempo di lettura: 2 Minutei

Molte le iniziative programmate dalla Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” per favorire e stimolare l’abitudine alla lettura 

Orvieto “Città che Legge” aderisce alla 12^ edizione de “Il Maggio dei Libri”, l’evento ideato dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura che  quest’anno ha per tema“ContemporaneaMente. Leggere per comprendere” allo scopo di favorire e stimolare l’abitudine alla lettura, quale elemento chiave della crescita personale, culturale e sociale, mediante iniziative volte a rimarcare il valore sociale del libro, portato e distribuito tra la gente per farlo conoscere ed esaltarne tutte le potenzialità, così da identificarlo come un autentico compagno di vita.

Partita il 23 aprile scorso – giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore – la 12^ edizione del Maggio dei Libri si concluderà il 31 maggio prossimo. Durante questo mese la Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” di Orvieto propone una serie di attività che invitano i lettori e gli utenti a riappropriarsi pienamente degli spazi e dei servizi offerti dalla biblioteca come luoghi di socialità, incontro, dialogo, conoscenza, cultura e scoperta di sé e del mondo.Si va dai percorsi di ascolto guidato in Sala Eufonica attraverso i suoni e i generi musicali (dal 2 al 6 maggio), alle visite guidate della Sezione Storica alla scoperta di incunaboli, Cinquecentine, opere d’arte e fotografie con visita alla Galleria Sovena (tutti i giovedì di maggio 5-12-19-26 solo di mattina). 

Tra le proposte anche i laboratori per bambini dai 6 agli 11 anni dedicati ai linguaggi del cinema e dell’animazione cinematografica con l’utilizzo della tecnica stop motion ed altre tecniche fino al montaggio di un video (a cura della Cooperativa “Il Quadrifoglio” nei giorni di lunedì 9-16-23-30 maggio e 6 giugno). Previsti poi altri appuntamenti presso i locali della Nuova Biblioteca Comunale “L. Fumi” e a Rocca Ripesena “Il Paese delle Rose”, nell’ambito della manifestazione “Per Esserci. Percorsi tra Arte, Tecnologie e Ambiente” organizzata da A.Ge. Associazione Genitori Orvieto (13-14-15 maggio) e ancora, con l’Associazione “Cantiere Orvieto” per arrivare alla presentazione del progetto “Fuori Scaffale”Lunedì 11 maggio alle ore 11 presso il Market solidale e l’Emporio del Riuso e dello Scambio saranno inaugurati infatti i primi due spazi dedicati ai libri gestiti dall’Associazione Senza Monete cosiddetti “Fuori Scaffale”.

Una iniziativa promossa dal Comune di Orvieto / Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Comunale per la creazione di punti lettura sul territorio da realizzarsi con la collaborazione delle associazioni locali nell’intento di dare valore ai libri e alla lettura come risorse strategiche per migliorare il benessere delle persone e della comunità in ogni fascia di età, favorire la coesione sociale e la crescita culturale finalizzata alla piena promozione dei diritti e della cittadinanza. L’intervento è previsto dal “Patto Locale per la lettura” sottoscritto dal Comune di Orvieto, capofila della Zona sociale n. 12 con i Comuni del territorio, il Distretto Sanitario di Orvieto, i Dirigenti delle Scuole di ogni ordine e grado ed altri soggetti in attuazione del Piano triennale per la lettura 2021/23 e gli obiettivi dell’Agenda 2030. Il Patto rispecchia lo spirito del Manifesto Unesco sulle biblioteche pubbliche chiamate a fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti i cittadini attraverso il radicamento della lettura.

(Visited 97 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.