martedì, Aprile 23contatti +39 3534242011

Don Augusto Passeri è salito alla casa del Padre. La comunità di Ciconia in lutto, il messaggio della sindaca tardani, i funerali

Tempo di lettura: 2 Minutei

Don Augusto Passeri ci ha lasciato. Per lunghissimi anni parroco e anima vera della comunità di Ciconia, Don Augusto, 82 anni, si è spento nella mattina di mercoledì 14 febbraio.

Ne ha dato notizia la Parrocchia di Ciconia, attraverso le parole del suo più stretto collaboratore, Don Emanuele Frenguelli: “La nostra parrocchia è in lutto. Don Augusto è tornato alla casa del Padre. La data delle esequie e altri momenti di preghiera verranno comunicati a breve. Preghiamo per lui.”

Nato a Ficulle il 21 agosto 1942 e ordinato sacerdote il 27 giugno 1968, Don Augusto attualmente era parroco di Ciconia e di Prodo. 

Don Augusto Passeri è stato nel tempo la vera anima del quartiere e della comunità di Ciconia che oggi lo piange come fosse mancato all’improvviso un fratello, un amico, una parte di famiglia. A lui si deve la costruzione della Chiesa Maria Santissima Madre della Chiesa, lui memoria storia della comunità e per molti anni anche insegnante al Liceo “E. Majorana”.

Ordinato sacerdote il 27 giugno 1968, da allora Don Augusto si è preso cura prima della comunità di Orvieto Scalo, piccola ma in crescita, e poi di quella nascente di Ciconia.

Il messaggio di cordoglio della sindaca di Orvieto, Roberta Tardani:
“Sono profondamente addolorata per la scomparsa di don Augusto. A lui sono legati tanti miei ricordi felici degli anni trascorsi a Ciconia, una comunità di cui si è preso cura instancabilmente fino all’ultimo giorno. Attraverso il suo impegno incessante, ha costruito un legame profondo con ciascuno di noi, guidandoci nei momenti di gioia e accompagnandoci nelle sfide della vita. Oltre a essere una guida spirituale, è stato un confidente e un amico fidato per molti, offrendo consigli saggi e conforto nei momenti di difficoltà. Prima e più dei muri di quella chiesa che ha voluto con tutto il cuore, ha costruito un senso di comunità e solidarietà che ha reso la parrocchia un luogo accogliente e caloroso.
La sua dedizione, la vicinanza ai più deboli, alle persone in difficoltà, il contributo significativo alle vite di tanta gente sono convinta che continueranno a ispirare questa comunità che oggi perde una persona preziosa”.

Il messaggio della Diocesi Orvieto-Todi:
“Il Vescovo Gualtiero, il Presbiterio diocesano, i parrocchiani e tutta la Comunità di Orvieto-Todi, nella certezza della Resurrezione, uniti in preghiera affidano il Sacerdote alla bontà misericordiosa del Padre affinché l’accolga nella Sua Casa di Luce ed Amore eterni”.

notizia in aggiornamento


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com