domenica, Giugno 23contatti +39 3534242011

Sansepolcro in rimonta sull’Orvietana porta via il bottino pieno

Tempo di lettura: 1 Minuto

Decisivo con almeno 4 interventi il portiere di casa, Orvietana ancora senza punti.

V. A. SANSEPOLCRO – ORVIETANA 2-1

V. A. SANSEPOLCRO (4-3-3): Guerri; Mariucci, Borgo, Gorini, Del Siena; Civilleri (6’st Locchi), D’Angelo, Pauselli (40’st Piermarini); Buzzi (27’st Bologna), Longo (13’st Essoussi), Ferri Marini (35’st Simeone). A disp.: Patata, Della Spoletina, Brizzi, Mariotti. All.: Bricca.

ORVIETANA (4-4-2): Marricchi (34’st Rossi); Caravaggi, Vignati, Congiu, Lorenzini (35’st Veneroso); Osakwe (25’st Marsilii), Ricci, Orchi (32’st Greco), Gomes (13’st Fabri); Manoni, Santi.  A disp.: Siciliano, Carletti, Chiaverini, Sforza. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Faye di Brescia (Aureli di S. Benedetto T. – Irimca di Rovigo).

MARCATORI: 13’pt Congiu (O), 14’pt Ferri Marini (S), 22’st Essoussi rig. (S).

NOTE: ammoniti: Pauselli, Essoussi Gorini (S), Manoni (O). Angoli: 6-5. Recupero: 1-6.

Finisce 2-1 per il Sansepolcro un derby che lascia l’amaro in bocca per l’Orvietana. Biancorossi subito in gol al primo tentativo con il colpo di testa di Congiu, ma il vantaggio dura un solo giro di orologio per il pari immediato di Ferri Marini, sempre su sviluppi di un calcio d’angolo. Manoni poi si vede parare il possibile e l’impossibile da Guerri. Anche un gol annullato a Santi per fuorigioco con qualche dubbio. Poi, dopo un primo tempo ricco di emozioni, ecco una ripresa quasi da sbadigli. A metà secondo tempo, con la partita quasi congelata sull’1-1, l’episodio decisivo: viene punito con il rigore l’intervento di Lorenzini su Buzzi. Essoussi va sul dischetto, Marricchi intuisce e devia la palla, ma non quanto basta per evitare che finisca in rete. Fiorucci, che era partito con il 4-4-2, le prova tutte: dentro Marsilii, Greco, Veneroso e, per far tornare il conto dei giocatori in quota, anche Rossi in porta. Ma è ancora il portiere di casa l’uomo decisivo: al minuto 96, una punizione di Veneroso deviata dalla barriera sembra finire in porta, ci vuole l’ennesimo scatto di reni di Guerri a lasciare a bocca asciutta i biancorossi anche nella seconda giornata.

Domenica prossima al Muzi, nella terza giornata di campionato, arriverà il Follonica Gavorrano, accreditata come una delle poche compagini che potrebbe rompere il dualismo Grosseto – Livorno per la corsa verso la Serie C.

foto di Orvietana Calcio


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com