domenica, Luglio 3contatti +39 3534242011

Azione Cattolica. Il vescovo di Orvieto-Todi Gualtiero Sigismondi ricevuto al Quirinale dal Presidente Mattarella

Tempo di lettura: 1 Minuto

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto venerdì 26 novembre al Quirinale una delegazione dell’Azione Cattolica Italiana guidata dal presidente nazionale Giuseppe Notarstefano e dall’assistente generale Monsignor Gualtiero Sigismondi, vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi.

«Un colloquio molto cordiale e affettuoso – riferisce una nota di Azione Cattolica – quello con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che al Quirinale ha ricevuto una delegazione di Azione Cattolica Italiana. Il presidente Notarstefano ha illustrato al Capo dello Stato gli impegni che attualmente caratterizzano la vita della più grande associazione di laici cattolici italiani e la sua presenza sul territorio accanto alle persone che vivono le difficoltà e le speranze del nostro Paese. Al Presidente della Repubblica, Giuseppe Notarstefano ha manifestato l’affetto, la vicinanza e l’apprezzamento di tutta l’Azione Cattolica per l’opera che il Presidente Mattarella ha svolto e continua a svolgere lungo tutto il suo settennato, per la sua opera di tessitore instancabile del tessuto democratico e repubblicano del Paese, di “organizzatore della speranza”, per una rinascita morale capace di dare nuovo slancio al rapporto istituzioni-cittadini, per la modernizzazione del Paese, e, in particolare, per il suo impegno e la sua vicinanza verso tutti gli italiani in questa lunga stagione di pandemia.

Nel sottolineare l’attenzione alla democrazia vissuta dall’associazione, non solo storicamente ma quotidianamente coniugata, il Presidente Notarstefano e gli altri membri della delegazione Ac hanno prospettato al Capo dello Stato la particolare attenzione rivolta dall’Azione Cattolica al protagonismo dei ragazzi nella vita della Chiesa e del Paese, all’accompagnamento e alla vicinanza alle giovani generazioni nell’affrontare le problematiche che caratterizzano il mondo della scuola e del lavoro, alla centralità del rapporto intergenerazionale, adulti giovani e ragazzi, quale risorsa per il rilancio del Paese. Attenzioni che hanno trovato una profonda consonanza con il Presidente Mattarella.»

(Foto di apertura: Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

(Foto sopra: Azione Cattolica Italiana – Ufficio Stampa)

(Visited 79 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.